Come pulire l’unità esterna di un condizionatore d’aria

Le unità esterne di un condizionatore d’aria raccolgono molta polvere, sporco e altre particelle che fluttuano nell’aria. Si sporcano in modo sorprendentemente veloce e le alette e prese d’aria sporche potrebbero avere un impatto negativo sulla qualità dell’aria interna. È necessario pulire regolarmente le unità esterne, a seconda di quanto velocemente si sporcano. Cosa devi fare per pulire le tue alette e prese d’aria e come dovresti farlo? Ecco la nostra semplice guida fai-da-te su come farlo.

Perché è importante pulire al meglio l’unità esterna

Il compressore e il condensatore si trovano nell’unità della pompa di calore esterna. Le alette del condensatore aiutano il sistema a dissipare il calore in modo più efficiente, proprio come il radiatore di un veicolo. Dopo che il calore è stato rimosso dall’aria interna attraverso il ciclo di refrigerazione, il refrigerante caldo viene inviato all’unità esterna. Il compito principale dell’unità esterna è quello di rilasciare calore il refrigerante assorbito dall’aria interna.

Una ventola del condensatore aiuta a soffiare aria sulle serpentine esterne (attraverso cui scorre il refrigerante) per rilasciare energia termica all’aria esterna. Sfortunatamente, se l’unità esterna è intasata e il flusso d’aria è impedito, il refrigerante impiegherà molto più tempo a rilasciare il calore. Proprio come il tuo corpo non potrebbe rilasciare il calore quando è avvolto in una coperta di lana.

Non solo il condizionatore d’aria impiegherà più tempo per raffreddare la tua casa, ma sprecherai anche energia e spenderai di più. Se non c’è un flusso d’aria adeguato intorno alle serpentine del condensatore esterno, il condizionatore d’aria potrebbe surriscaldarsi e guastarsi, di solito in uno dei giorni più caldi dell’anno. Per mantenere il tuo condizionatore d’aria pulito ed efficiente dal punto di vista energetico, pianifica una manutenzione professionale ogni primavera.

Se la tua unità esterna dell’aria condizionata non è vicina allo sfiato dell’asciugatrice, probabilmente non si sporcherà in così poco tempo. Ma se hai cani che perdono molto pelo o la tua unità esterna è nel percorso dei detriti del tosaerba o si trova sotto un pioppo, potrebbe aver bisogno di essere pulita più spesso di quanto pensi.

Cosa ti serve per pulire l’unità esterna del tuo condizionatore d’aria

  • Aspirapolvere con un tubo flessibile
  • Cacciavite (il tipo di cacciavite dipende dal tipo di alette)
  • Detersivo per i piatti
  • Una spazzola per strofinare
  • Guanti
  • Un secchio o una vaschetta da bagno.

Passaggi per pulire l’unità esterna del condizionatore d’aria

Funzionerà per unità esterne a pavimento, a parete e a soffitto. Non importa dove sia montato il tuo blocco esterno, questa guida funzionerà per ognuno di loro. Queste istruzioni sono generali e potrebbero non funzionare per tutti i tipi di unità esterne; tuttavia, la maggior parte delle unità esterne residenziali dovrebbero essere relativamente semplici da pulire.

Spegni il tuo sistema di climatizzazione o il tuo condizionatore d’aria. Dovresti essere in grado di farlo tramite il termostato, ma puoi anche disattivarli manualmente.

Aspirare lo sporco. Probabilmente le alette saranno sporche, quindi prendi il tubo dell’aspirapolvere e lascialo scorrere! Prendi più polvere e sporco che puoi. Non entrare troppo in profondità: non c’è motivo di pulire l’intero condotto in questa fase, solo l’area vicino alle prese d’aria.

Usa le mani guantate per rimuovere eventuali detriti di grandi dimensioni. Aspira delicatamente le alette del condensatore con una spazzola morbida. Fai attenzione a non piegare le alette. Utilizza lo spray del tubo dell’acqua per pulire i detriti sciolti (erba, foglie, etc.) sull’unità esterna.

Usa uno spazzolino da denti per rimuovere delicatamente lo sporco e i detriti dalle alette di metallo, che sono piuttosto delicate. Non vuoi schiacciarle insieme strofinando troppo forte. Se trovi che sono tutte piegate fuori forma, prendi il tuo pratico pettine e fallo passare attraverso le alette per raddrizzarle per un migliore flusso d’aria.

Spruzzare l’unità esterna con il detergente per bobine. Attendi 10-15 minuti in quanto il detergente si schiume e si lega allo sporco sulle bobine. Risciacqua il pulitore della bobina con il tubo. Fatelo almeno una volta all’anno, idealmente una volta in primavera e una volta in estate.

IMPORTANTE. Lo sporco intrappolato può essere spruzzato via solo con acqua, mentre lo sporco più consistente potrebbe richiedere l’uso di un detergente schiumogeno biodegradabile. Copri sempre i cavi od i motori con la plastica prima di spruzzare! Spruzzare le bobine dall’esterno e lasciarle in ammollo per circa 15 minuti, ripetendo se necessario. Risciacquare ogni residuo di detergente dalle bobine fino a quando il deflusso è pulito. Non eseguire un lavaggio chimico delle bobine, poiché ciò danneggerebbe l’unità. Se non ti senti a tuo agio nel pulirla da solo, trova un professionista dell’assistenza locale che lo faccia per te.

Problemi causati da un’unità esterna sporca

Immagina questo: è una torrida giornata estiva e sei avvolto in una spessa coperta di lana che impedisce al calore del tuo corpo di fuoriuscire, provocando il surriscaldamento del tuo corpo. Come ci si sente? Terribile, vero? Questo è esattamente ciò che accade quando la tua unità esterna è sporca.

Il compressore e il condensatore del tuo sistema AC sono posizionati nell’unità esterna. Proprio come il radiatore di un’automobile, le alette del condensatore aiutano il sistema a disperdere il calore in modo più efficiente. Una volta dissipato il calore dall’aria interna tramite il ciclo frigorifero, il refrigerante caldo viene trasmesso all’unità AC esterna, che rilascia il calore assorbito dal refrigerante.

Un ventilatore del condensatore aiuta a soffiare aria sulle serpentine esterne per scaricare il calore nell’aria esterna. Tuttavia, se l’unità esterna è bloccata e il flusso d’aria è ostruito, il refrigerante impiegherà molto più tempo a scaricare il calore. Proprio come il tuo corpo non potrebbe scaricare il calore se fosse coperto da una coperta di lana.

Di conseguenza, il condizionatore d’aria impiegherà molto più tempo a raffreddare la tua casa e sprecherai energia e spenderai di più. Un flusso d’aria improprio attorno alle bobine del condensatore esterno può surriscaldare il tuo condizionatore, eventualmente danneggiandolo.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *