Come regolare la pressione dell’acqua nella caldaia

La pressione della tua caldaia a gas è troppo alta? Avere una caldaia in panne e darti costantemente del filo da torcere con la pressione può comprensibilmente causare un po’ di turbamento. Sebbene ci siano molte ragioni per cui ciò accada, se reagisci rapidamente e in modo appropriato, può essere un ricordo del passato. In questo articolo troverai tutte le risposte necessarie a domande come “Cos’è la pressione della caldaia?”, “Perché la pressione della mia caldaia è troppo alta?” e “Come abbassare la pressione dell’acqua della caldaia” che possono aiutarti a capire il problema e alla fine sbarazzartene.

Cos’è la pressione dell’acqua della caldaia?

In poche parole, la pressione della caldaia si riferisce all’equilibrio tra aria e acqua che si verifica dall’interno della caldaia. È ciò che spinge la tua acqua calda attraverso il sistema di riscaldamento della tua proprietà. Pertanto, se la pressione della caldaia è troppo alta, causerà alcuni problemi. Se è troppo bassa, avrai difficoltà a riscaldare correttamente le cose. La pressione sulla caldaia può cambiare per diversi motivi, ma se è troppo alta, prima la affronti, meglio è.

Quale dovrebbe essere la pressione della mia caldaia?

Quando si chiede “quale dovrebbe essere la pressione della mia caldaia?”, È importante riconoscere che non tutte le caldaie hanno gli stessi identici requisiti per la pressione dell’acqua. La regola generale, tuttavia, è che la maggior parte dei sistemi di riscaldamento avrà bisogno della pressione impostata tra 1 e 2 bar – circa 1,4 è l’ideale. Ciò equivarrà a tra 14 e 29 PSI nel sistema anglosassone.

Come faccio a sapere il livello di pressione della mia caldaia?

L’unico modo per tenerne traccia se chiedi “Quale pressione dovrebbe essere la mia caldaia?”, è guardare tu stesso il manometro. Nella maggior parte dei casi, si troverà nella parte anteriore della caldaia, solitamente visibile sul pannello frontale.

Cause della pressione alta dell’acqua nella caldaia

L’alta pressione della caldaia può essere causata da diversi fattori, tra cui:

  • Riempimento eccessivo del sistema di riscaldamento
  • Componenti della caldaia difettosi come un vaso di espansione e il circuito di riempimento
  • Il ciclo di riempimento esterno funziona, ma rimane attaccato e lascia passare l’acqua

Inoltre, potresti scoprire di avere a che fare con “pressione della caldaia troppo alta” un po’ troppo spesso a causa dell’età della tua caldaia. Se è troppo vecchia, i componenti come lo scambiatore di calore possono degradare in qualità che fa emergere problemi come questo. Dunque non aspettare che la tua caldaia diventi troppo vecchia!

Perché la pressione della mia caldaia è troppo alta?

Prima di andare oltre, dovrai determinare se la pressione della tua caldaia sta ancora aumentando o se è stata impostata su un valore troppo alto e devi abbassarla di nuovo.

Impianto troppo pieno

Un sistema troppo pieno è la causa più probabile di una pressione della caldaia troppo alta per la maggior parte delle persone. Quando repressurizziamo, utilizziamo il circuito di riempimento direttamente sotto la caldaia per aggiungere più acqua e, di conseguenza, aumentare la pressione. Se di recente hai dovuto repressurizzare la caldaia, potresti aver riscontrato questo problema.

In poche parole, la tua caldaia ha bisogno della giusta quantità di acqua per funzionare correttamente. Quando utilizziamo il circuito di riempimento, tuttavia, il sistema a volte può essere riempito eccessivamente e quando lo fa, la caldaia è sottoposta a forti sollecitazioni. Continuare con questo può comportare un danno:

  • È più probabile che i giunti dei tubi si guastino (se si tratta di un sistema più vecchio)
  • Formazione di crepe sullo scambiatore di calore e altri componenti importanti

Come rimediare a un impianto “troppo pieno”

Per fortuna, risolvere questo problema può essere relativamente facile, dal momento che tutto ciò che devi fare essenzialmente è scaricare parte dell’acqua dal sistema. Puoi usare la valvola di spurgo di uno qualsiasi dei tuoi radiatori o il rubinetto di scarico per eseguire questa operazione.

Se sai già dove si trova il rubinetto di scarico nella tua proprietà, puoi scaricare il sistema e quindi utilizzare un piccolo tubo prima di aprire un po’ la valvola. Ciò consentirà all’acqua di fuoriuscire, ma potresti aver bisogno di qualcuno con te se stai usando questo metodo. Questo non solo per assicurarsi che l’acqua fuoriesca in sicurezza, ma anche per tenere d’occhio la pressione. Non sai dove sia il rubinetto di scarico? Non preoccuparti: puoi anche svuotare il tuo impianto spurgando uno dei tuoi radiatori.

Componenti della caldaia difettosi

Ci sono diversi componenti trovati all’interno della tua caldaia che potrebbero essere una ragione per la pressione della tua caldaia troppo alta, quindi dovrai controllarli per vedere se devi affrontare altri problemi. Questi includono:

  • Circuito di riempimento
  • Vaso di espansione
  • PRV (valvola limitatrice di pressione)

Cos’è un ciclo di riempimento?

Un circuito di riempimento della caldaia fornisce un collegamento temporaneo alla rete, consentendo di repressurizzare e riempire d’acqua l’impianto riscaldato. A seconda della marca della caldaia, queste possono essere esterne e smontabili, oppure interne. In quasi tutti i casi, hanno un design a tubo intrecciato e si trovano proprio sotto la caldaia. Potresti anche notare uno o due rubinetti neri vicino a questo anello di riempimento: ricontrolla che siano stati chiusi assicurandoti che siano perpendicolari (angolo di 90 gradi) al tubo.

Un circuito di riempimento che è stato lasciato leggermente aperto è una delle cause più comuni di pressione della caldaia troppo alta. Se si dispone di un circuito di riempimento esterno, assicurarsi sempre che i rubinetti siano completamente chiusi. Il circuito di riempimento della caldaia gioca un ruolo importante nell’aumentare la pressione della caldaia se è troppo bassa.

Cos’è una PRV (Pressure Relief Valve)?

La valvola limitatrice di pressione è ciò che viene utilizzato per prevenire un accumulo di pressione all’interno della caldaia. Essa è progettata per aprire e rilasciare la pressione se diventa troppo alta. Quando scende a un livello di sicurezza, la valvola si chiude di nuovo. Queste sono utilizzate per una vasta gamma di funzioni oltre al riscaldamento, comprese le industrie dell’acqua pulita.

È pericoloso avere una pressione della caldaia alta?

Nella maggior parte dei casi, non è un grosso problema. Avere una valvola limitatrice di pressione significa che la caldaia è pronta quando la pressione diventa troppo alta. Tuttavia, la situazione può ancora peggiorare al punto che potrebbe essere necessario sostituire completamente la caldaia.

Questa è ovviamente l’ultima risorsa, ma tieni presente che se non ti prendi cura della tua caldaia, cose del genere possono ancora accadere. Proprio come gli esseri umani, le caldaie ad “alta pressione” possono avere difficoltà a rimanere operative se non vengono adeguatamente curate. Se non viene toccata, una caldaia sovrapressurizzata può sviluppare crepe che poi provocano perdite.

Per evitare che ciò accada, assicurati sempre di:

  • Controlla regolarmente i livelli di pressione della tua caldaia
  • Contatta un professionista che possa darti consigli e supporto adeguati
  • Sii consapevole di come spurgare il radiatore se la pressione è leggermente troppo alta.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *