Come scegliere un aspiratore di fumi e odori per la cucina

Cipolle. Pesce. Aglio. Peperoncino. Ottimi in una ricetta fresca, non così eccezionale quando diventano odori persistenti nella tua cucina. Avere un buon aspiratore da cucina può essere ciò che salva la tua casa dall’odore stantio mantenendo l’aria pulita e fresca. Non solo le ventole aspiranti sono ottime per avere l’aria pulita, ma possono essere una parte fondamentale della tua cucina. Un aspiratore moderno e dall’aspetto elegante è può fare una tranquilla dichiarazione di qualità dell’accoglienza per chiunque abbia la fortuna di essere ospite nella tua cucina. Ecco come sceglierlo al meglio.

Scegli il tuo metodo di estrazione

Gli aspiratori (o estrattori) da cucina sono apparecchi sono costituiti da ventilatori meccanici esterni (si spera) di bell’aspetto sopra il fornello / piano cottura. Agiscono per rimuovere vapori, fumo, calore, vapore e grasso aerodisperso dall’aria nella tua cucina. Nelle cucine professionali, questi ventilatori possono anche essere abbastanza forti da essere utilizzati come parte di un sistema antincendio! Possono anche essere combinati con un ventilatore di aspirazione per portare aria fresca.

La decisione numero uno sarà se optare per un aspiratore canalizzato o di ricircolo, in quanto ciò determinerà dove puoi o non puoi posizionarlo. Gli estrattori canalizzati fanno passare l’aria attraverso i condotti e la rimuovono completamente dall’edificio. Quindi avrai bisogno di accedere a un muro esterno o simile. Questo metodo di estrazione efficace combatte bene il fumo e gli odori.

I sistemi canalizzati includono un motore del ventilatore che convoglia l’aria attraverso i condotti e all’esterno dell’edificio. Questi rimuovono tutto, compresi eventuali germi che potrebbero passare attraverso i filtri. Ciò significa che non necessita di filtri. Il che significa nessuna pulizia del filtro! E significa anche nessuna perdita di potenza avendo un filtro sulla strada. Inoltre, togliendo l’aria calda e profumata dalla cucina, riporta dentro anche aria fresca e pulita dall’esterno.

Un estrattore di ricircolo, invece, funziona prendendo l’aria e facendola passare attraverso un filtro prima che la scarichi nuovamente nella stanza, piuttosto che espellerla all’esterno. Il filtro deve essere cambiato ogni pochi mesi. Assicurati inoltre di pulire i filtri mensilmente: ciò ti assicura di evitare che i filtri / le condutture siano ostruiti e inutilizzabili.

Sebbene questo tipo di aspiratore possa essere meno efficace di un modello canalizzato, ci sono dei vantaggi. Non è necessario pianificare la canalizzazione e spesso sei in grado di posizionare un aspiratore in un luogo tradizionalmente inadatto. Se vivi in ​​un appartamento, questa potrebbe essere la tua unica opzione. Sono anche veloci e facili da installare, il che li rende un’opzione conveniente. Sono più economici e pratici ma non saranno così efficienti.

I vari tipi di estrattori di fumo per cucina

Esistono vari tipi di aspiratori da cucina, non solo quelli a cappa:

Estrattori a soffitto

Un estrattore a soffitto è integrato nel soffitto o in una paratia progettata per abbassare l’altezza del soffitto. Il vantaggio di un aspiratore a soffitto è che non ci sono ostacoli alla linea di vista del cuoco, il che è preferibile in uno spazio a pianta aperta.

Estrattori a parete

Molti di noi hanno un piano cottura rivolto verso il muro, quindi questo è uno stile comune. Cerca i design angolati a parete, che sono meno invadenti in uno spazio più piccolo.

Estrattori a isola

Questi sono fissati al soffitto sopra un’isola o un’unità peninsulare. A seconda della posizione della cucina e dell’isola, potrebbe essere possibile canalizzare per un’aspirazione ottimale, soprattutto se la cucina è stata progettata da zero e questo requisito può essere pianificato. Molti modelli sono adatti anche per il ricircolo se questa non è un’opzione e potrebbe essere sufficiente per le tue esigenze.

Estrattori decorativi pendenti

Simili agli estrattori a isola, gli estrattori a sospensione sono sospesi al soffitto sopra un’isola o una penisola. Molti sono adatti solo per il ricircolo, quindi fatti consigliare se questo sarà sufficiente per le esigenze della tua cucina. Alcuni assomigliano a un corpo illuminante e, anzi, forniscono un’illuminazione secondaria.

Estrattori downdraft

La bellezza di un aspiratore downdraft è che si solleva dal piano di lavoro quando è in uso, ma rimane completamente a filo con la superficie quando non lo è. Spesso installate a lato o dietro il piano cottura, le cappe downdraft funzionano sulla teoria che più si avvicina l’aspiratore alla fonte di cottura, maggiori sono le possibilità di estrazione riuscita prima che l’aria ‘sporca’ possa disperdersi in giro per la stanza.

Estrattori incorporati

Gli estrattori incorporati, noti anche come estrattori a baldacchino, sono integrati nel mobile della cucina sopra il piano cottura, quindi sono un’aggiunta perfetta alla cucina. Questo è ottimo per le persone che desiderano un aspetto minimalista poiché l’aspiratore non si intromette nel design della cucina.

Caratteristiche di un estrattore d’aria per cucina

Quando si acquista un estrattore d’aria, la scelta si basa anche sulla loro potenza, misurata in CFM. Si tratta semplicemente di “piedi cubi d’aria al minuto”, oppure troveremo scritti i metri cubi al minuto (MCM). Più sono, meglio è! Maggiore potenza / CFM è ottimo per eliminare gli odori più forti o coprire un’area più ampia. Tuttavia, spesso ha un costo maggiore sia in euro che in rumore.

Come con qualsiasi apparecchio moderno, c’è un’enorme varietà quando si tratta di funzionalità. In generale, migliori sono le caratteristiche, maggiore è il costo. Ce ne sono anche alcune che si trovano solo sui modelli costosi che non giustificano realmente il costo (ad es. sensori termici). Detto questo, ho elencato la maggior parte delle caratteristiche di punta dei moderni estrattori. Dai un’occhiata e vedi cosa è importante per te:

  • Controllo di rimozione
  • Regolazione altezza
  • Sensori termici
  • Protezione contro il surriscaldamento
  • Modalità boost
  • Timer spegnimento / ritardo
  • Promemoria per la pulizia
  • Cancellazione del rumore
  • Visualizzazione della temperatura

Gli aspiratori da cucina non sono da sottovalutare. La combinazione di aria fresca e pulita e un bell’aspetto estetico può davvero fare un’enorme differenza per l’aspetto e la sensazione della tua cucina. È uno di questi apparecchi che lega davvero tutto insieme. Detto questo, è importante avere un aspiratore adatto a te. Si deve adattare alle tue esigenze e alla tua cucina.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *