Come scegliere una coperta elettrica

Vuoi metterti comodo sotto una coperta che non si raffredda mai? Allora una coperta elettrica potrebbe essere proprio la risposta! Quando le temperature si abbassano, i pensieri si rivolgono a bevande calde, calzini di lana e una coperta elettrica per preparare il tuo letto per una notte di sonno confortevole. A seconda dell’importo che desideri spendere, puoi ottenere una semplice coperta elettrica o una più sofisticata. Ma come scegliere tra diversi materiali, dimensioni, caratteristiche e potenze? E i requisiti di sicurezza e cura? Segui la nostra guida per trovare la coperta elettrica che fa per te.

Criteri generali per la scelta di una coperta elettrica

Le coperte elettriche (ne puoi trovare di ottime ad es. qui) incorporano un elemento riscaldante che produce calore proprio come un riscaldatore. Per questo motivo, devono essere collegati a una presa di corrente per l’uso sia all’interno (sul letto o sul divano) o all’aperto (per godersi le serate all’aperto tra le stagioni).

La tua scelta della coperta elettrica dipenderà dalle dimensioni, se la utilizzerai da solo o con un’altra persona, e dal peso, che deve essere ridotto al minimo per garantire il tuo comfort. Queste coperte riscaldate sono disponibili in una vasta gamma di materiali, come la lana, che è naturalmente isolante ma difficile da pulire, il classico poliestere o il pile, che è estremamente morbido.

Dovresti anche considerare le varie potenze nominali e le impostazioni di temperatura, che più comunemente vanno da 3 a 6. Inoltre, alcuni modelli sono dotati di una serie di funzioni pratiche come lo spegnimento controllato dal timer, il controllo multi-zona o un display luminoso per l’utilizzo dei comandi al buio. Ecco comunque le caratteristiche di base da cercare:

  • La protezione contro il surriscaldamento rileva variazioni di temperatura anomale e spegne la coperta se diventa troppo calda.
  • Una coperta aderente è più facile da indossare e da togliere e rimane piatta e tesa sul materasso.
  • Se i tuoi piedi diventano particolarmente freddi, cerca una coperta con una zona più calda.
  • Se cambi le impostazioni della tua coperta durante la notte, cerca un controller con segni in rilievo (in modo da poter identificare le impostazioni al buio) o una luce, che indicherà anche che la coperta è accesa.
  • Uno schermo LCD illuminato rende ancora più facile vedere le tue impostazioni al buio.
  • Senti quanto è spesso il materiale: dovrebbe essere abbastanza spesso da non poter sentire gli elementi riscaldanti.

I fattori da valutare nella scelta di una coperta elettrica

Taglia

La tua scelta dovrebbe essere basata su come intendi utilizzare la tua coperta elettrica. Se è solo per un uso occasionale, come rannicchiarsi sul divano, una coperta più piccola sarà perfettamente adatta. D’altra parte, se vuoi che la tua coperta sia parte integrante del tuo letto, le sue dimensioni dovrebbero essere leggermente maggiori di quelle del tuo materasso, sia in larghezza che in lunghezza. Ciò significa 80 o 90 cm di larghezza per un modello per una persona e 130, 140 o 180 cm di larghezza per una coperta elettrica per 2 persone.

Peso

L’elemento riscaldante presente all’interno della coperta aumenta il peso di una coperta elettrica per cui è qualcosa da considerare, soprattutto se si desidera utilizzarla durante il sonno. In media, questo peso varia da 2 kg o meno fino a 3 kg.

Materiali

Le coperte elettriche sono disponibili sia in materiali naturali che sintetici. Alcuni modelli possono presentare due materiali o una fodera in finta pelliccia per rendere la coperta ancora più accogliente. Oltre al calore prodotto dall’elemento riscaldante, la lana offre un maggiore isolamento termico rispetto ai materiali sintetici; è anche migliore per assorbire l’umidità prodotta dalle traversine durante la notte. Tuttavia, tieni presente i requisiti di manutenzione (solo lavaggio a secco) e il prezzo più alto.

Le coperte elettriche in fibre di poliestere non sono solo leggere e morbide al tatto, ma offrono anche isolamento e molti di questi modelli sono anche lavabili in lavatrice. Le coperte elettriche in pile sono alcuni dei modelli più popolari. Realizzata in poliestere, le fibre del materiale sono state spazzolate per aiutarle a gonfiarsi e ad aumentare di volume. Le coperte elettriche in pile sono quindi piacevoli al tatto e generalmente di facile manutenzione, in quanto possono essere messe in lavatrice.

Potenze e funzionalità aggiuntive

Le potenze nominali per le coperte elettriche sono misurate in watt. Più grande è la coperta, maggiore è la potenza necessaria per riscaldare. Una coperta elettrica per due persone varia normalmente da 60 a 160 watt. La maggior parte delle coperte è inoltre dotata di un termostato che consente di regolare le impostazioni di alimentazione e, a sua volta, la temperatura della copertura. Questo di solito varia da 3 a 10 W.

Coperte elettriche: caratteristiche aggiuntive

Le coperte elettriche possono essere fornite con varie caratteristiche opzionali che aumenteranno sia il comfort dell’utente che il costo della coperta:

  • Uno spegnimento automatico che è impostato dal produttore o controllato tramite un timer. Questa caratteristica di sicurezza aggiuntiva aiuta anche a limitare il consumo di energia.
  • Regolazione della temperatura specifica per zona. Ad esempio, puoi impostare una temperatura diversa intorno ai tuoi piedi o una temperatura individuale per ogni dormiente se stai usando una coperta elettrica per due persone.
  • Una modalità di riscaldamento rapido (o modalità turbo) per un riscaldamento ultra rapido.
  • Un’impostazione di preriscaldamento per garantire che la coperta sia calda quando vai a letto.
  • Un display luminoso che ti permetterà di vedere chiaramente i controlli, anche al buio.
  • Una spia di alimentazione.
  • Un telecomando per riscaldare la coperta a distanza.

Come controllare la tua coperta elettrica

Per testare una coperta elettrica, appoggiarla sul letto e accenderla per cinque minuti. Ispezionare visivamente e sentire i fili; assicurarsi che funzionino correttamente e che non siano danneggiati. Altri suggerimenti per assicurarsi di utilizzare la coperta in modo sicuro sono:

  • Spegnere l’alimentazione e rimuovere la spina quando l’apparecchiatura non è in uso.
  • Assicurati che la tua coperta non sia più larga del materasso.
  • Non lasciare coperte elettriche accese tutta la notte.
  • Non accendere la coperta mentre è piegata o quando c’è qualcosa sul letto (come libri, vestiti, una coperta piegata, cuscini o un animale domestico). Ognuno di questi può portare a un surriscaldamento localizzato.
  • Posiziona la coperta sul materasso con gli interruttori all’estremità del cuscino e fissala bene.
  • Tenere il cavo elettrico e l’interruttore fuori dalla biancheria da letto.
  • Fare attenzione con oggetti appuntiti o taglienti che potrebbero danneggiare l’elemento riscaldante.
  • Alcuni modelli non possono essere utilizzati su futon, materassi in gomma o schiuma, un letto ad acqua o sotto un coprimaterasso.
  • Non utilizzare una coperta elettrica per un bambino, una persona immobile o qualcuno insensibile al calore.
  • Non usarla insieme a una borsa dell’acqua calda (che potrebbe perdere) o quando è bagnato.
  • Fai controllare la tua coperta da un professionista qualificato ogni tre anni. I produttori consigliano di portarlo a uno dei loro agenti di servizio: controlla il loro sito web.
  • Non lavare una coperta elettrica a meno che il produttore non lo consigli espressamente.
  • Se vuoi togliere la coperta dal letto in estate, piegala ordinatamente ma non strettamente, oppure arrotolala attorno a un cilindro e conservala in un luogo asciutto.

Dai un’occhiata alle coperte elettriche con il miglior rapporto qualità / prezzo qui.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *