Come scegliere una stufa a 12 V per auto o camion

Hai bisogno di qualcosa che possa riscaldare il tuo corpo o sbrinare i tuoi vetri durante la guida? Quindi dovresti prendere in considerazione un riscaldatore o stufa per auto da 12 volt, specialmente durante la stagione invernale. Un riscaldatore per auto è generalmente collegato all’adattatore da 12 volt del tuo veicolo (accendisigari) e riscalda la tua auto in pochi secondi. Il nostro articolo offrirà alcune informazioni su come scegliere fra le migliori stufe per auto a 12 volt oggi sul mercato quella più adatta a te.

Le auto sono dotate di potenti riscaldatori progettati per tenerti al caldo anche nelle condizioni più fredde, ma cosa fai quando il riscaldamento dell’auto si guasta? Riparare un riscaldatore per auto può essere proibitivo e i riscaldatori per auto a 12 volt sono relativamente convenienti (ne puoi trovare di ottimi ad es. qui), quindi è naturale chiedersi se puoi cavartela con l’opzione meno costosa.

Sebbene le stufe a 12 volt non siano progettate per sostituire i riscaldatori delle auto di serie e non siano in grado di emettere lo stesso livello di calore, possono tornare utili in molte situazioni. Per selezionare il riscaldatore per auto da 12 volt giusto, ci sono una manciata di semplici domande che puoi porti. Queste domande riguarderanno il modo in cui prevedi di utilizzare il riscaldatore, che ti consentirà di scegliere efficacemente se acquistare un riscaldatore per auto plug-in da 12 volt un’unità più grande e cablata.

Come verrà utilizzata la stufa per auto?

Un riscaldatore per auto da 12 volt può essere utilizzato per sostituire un sistema di riscaldamento di serie malfunzionante quando il motore è in funzione. Tuttavia, un riscaldatore a 12 volt non è la scelta giusta per riscaldare un’auto quando il motore non è in funzione. La domanda più importante a cui devi rispondere riguarda dunque come e quando prevedi di utilizzare una stufa a 12 volt.

Esistono tre situazioni principali in cui è possibile utilizzare un riscaldatore per auto da 12 volt e ognuna richiede una soluzione leggermente diversa:

Per riscaldare l’auto quando il motore è in funzione: è necessario un riscaldatore da 12 volt o una stufa alimentata a batteria per questo, anche se potresti essere in grado di utilizzare un riscaldatore d’ambiente standard con un inverter se il tuo alternatore ha abbastanza energia da risparmiare.

Per riscaldare l’interno dell’auto prima di guidarla: se riesci a portare in sicurezza una prolunga per qualsiasi condizione atmosferica alla tua auto, un riscaldatore standard da 12 volt progettato per l’uso in veicoli ricreativi potrebbe essere una buona scelta. Assicurati di averne uno salvato da usare in piccoli spazi.

Per sbrinare il parabrezza prima di avviare l’auto: questa è un’altra situazione in cui un riscaldatore di spazio standard potrebbe aiutare. Lo sbrinamento delle finestre può essere realizzato anche con riscaldatori a 12 volt a bassa potenza, o anche facendo funzionare l’aria condizionata a seconda dell’umidità locale.

Tipi di riscaldatori / stufe per auto a 12 volt

Ecco i principali tipi di riscaldatori o stufe elettriche per auto o camion:

Riscaldatore del cuscino del sedile

I riscaldatori dei cuscini dei sedili sono alcuni dei migliori riscaldatori ausiliari per auto oggi sul mercato. Si adattano ai sedili standard delle auto, fornendo calore all’occupante del sedile e, per estensione, all’intera vettura. Alcuni di questi prodotti hanno impostazioni intelligenti che ti permetteranno di regolare i controlli della temperatura. Inoltre, la maggior parte sono realizzati con tessuto di alta qualità che protegge l’utente dal disagio degli urti del filo.

Stufe portatili radianti

Le stufe portatili radianti non riscaldano l’aria intorno a loro, ma emettono invece raggi infrarossi che riscaldano gli oggetti nell’auto quando li colpiscono. È importante tenere presente che questi tipi di riscaldatori presentano rischi di incendio, soprattutto se utilizzati in auto di piccole dimensioni e altri spazi ristretti. Tuttavia, sono ottime stufe per camper.

Termoventilatori per auto

Le stufe ventilate, ovvero i termoventilatori, faranno circolare il calore in un dato spazio facendo passare l’aria sugli elementi riscaldanti. La maggior parte hanno forti ventilatori che cambiano l’aria da fredda a calda in breve tempo, soprattutto nelle auto piccole. Dovresti aspettarti di provare un ronzio dai termoventilatori a causa delle loro ventole a rotazione rapida.

Stufa per auto a convezione

Le stufe a convezione utilizzano correnti di convezione per riscaldare gli spazi. Poiché sono piuttosto lente, sono adatte per auto più piccole o veicoli con spazi ristretti come i camion. Funzionano riscaldando l’aria e lasciandola salire per creare un vuoto che viene poi riempito dall’aria fredda. Il ciclo continua fino a quando l’intero spazio non è riempito di aria calda.

Riscaldatori per auto a 12 Volt funzionanti con il motore spento

Se prevedi di utilizzare il tuo riscaldatore per sbrinare il parabrezza o riscaldare l’auto con il motore spento, una stufa per auto da 12 volt probabilmente non sarà una buona idea. A meno che non avvii il motore mentre il riscaldatore è in funzione, la batteria potrebbe scaricarsi al punto in cui il motore non si avvia. In tal caso, un riscaldatore a batteria può risolvere il problema dello sbrinamento e un riscaldatore per auto plug-in che funziona a 12 V si adatterà ai tuoi scopi di riscaldare il veicolo.

La prossima domanda da porsi ha a che fare con la questione dei rischi di incendio, che di solito si presentano sotto forma di materiali combustibili all’interno della tua auto. Qualsiasi cosa, dalla carta sfusa alla tappezzeria che non sia ignifuga, può costituire un pericolo di incendio, quindi è importante considerare lo spazio con cui stai lavorando prima di scegliere un riscaldatore per auto a 12 volt.

La maggior parte delle stufe per auto a 12 volt sono progettati per essere utilizzati in ambienti ristretti, a differenza dei riscaldatori per ambienti residenziali, ma ogni auto è diversa. Usa il buon senso e consulta un esperto se necessario. Se non ci sono rischi di combustione all’interno della tua auto, o puoi montare un riscaldatore a una distanza di sicurezza da qualsiasi potenziale pericolo, allora hai più o meno libertà sulle tue scelte.

I due tipi principali di riscaldatori per auto a 12 volt sono radiativi e convettivi e ciascuno di essi ha i propri punti di forza e svantaggi. I riscaldatori a olio rientrano nella categoria convettiva e sono i più sicuri da utilizzare in auto, camion, veicoli ricreativi e altri spazi strettamente ristretti. I riscaldatori convettivi come le unità riempite di olio trasferiscono il calore nell’aria circostante, che quindi sale a causa del fatto che l’aria calda è meno densa dell’aria fredda.

Ciò fa sì che l’aria fredda entri rapidamente per riempire il vuoto, che a sua volta si solleva e attira più aria fredda. Questo ciclo è denominato convezione, da cui deriva il nome di questo tipo di riscaldatore. Poiché la convezione si basa su un volume d’aria chiuso, questi riscaldatori funzionano bene nei veicoli sigillati. Sebbene i riscaldatori convettivi a olio siano relativamente sicuri da usare in spazi ristretti, alcuni riscaldatori convettivi utilizzano elementi riscaldanti che possono comportare rischi di combustione.

Anche i riscaldatori radiativi utilizzano elementi riscaldanti, ma non riscaldano l’aria intorno a se stessi. Invece, questi elementi riscaldanti emettono radiazioni infrarosse. Quando questa radiazione infrarossa colpisce la superficie di un oggetto, provoca il riscaldamento di tale oggetto. Ciò rende i riscaldatori radiativi ottimi per fornire calore in ambienti scarsamente isolati come le automobili, ma significa anche che in realtà non riscaldano l’aria all’interno della tua auto.

Caratteristiche principali da valutare

Ecco le più importanti caratteristiche da prendere in considerazione nella scelta:

Stile di riscaldamento

Come ovvio, è possibile scegliere la tecnologia di riscaldamento radiante, ventilato o a convezione. Queste tecnologie hanno i loro vantaggi; determineranno la velocità con cui la tua auto si riscalda e quanto calore puoi ottenere dall’unità.

Controllo della temperatura

La quantità di calore che ottieni dovrebbe essere sotto il tuo controllo. Il controllo della temperatura ti consente di regolare la temperatura della stufa in base alle tue preferenze in quel momento. È ancora meglio quando la stufetta elettrica è dotata di un interruttore automatico che spegne il riscaldatore nel caso in cui lo lasci collegato per lungo tempo.

Costruzione

È importante assicurarsi che il prodotto selezionato possa resistere a un uso intensivo per i lunghi periodi invernali. Guarda i materiali utilizzati per costruire il prodotto e scegli un riscaldatore con un lungo cavo di alimentazione che si collega all’accendisigari del veicolo. Notare che un riscaldatore portatile dovrebbe avere una base girevole stabile per il massimo supporto.

Velocità di riscaldamento

La velocità alla quale il riscaldatore raggiunge la temperatura preferita è importante. L’inverno può diventare molto freddo e avrai bisogno di stufe che si riscaldino all’istante. Tuttavia, se si preferisce il riscaldamento graduale, oggi sul mercato sono disponibili molti riscaldatori economici che impiegheranno un paio di minuti prima di raggiungere la temperatura ottimale.

Rumore

Se stai acquistando una ventola di riscaldamento, è una buona idea controllare la quantità di rumore che emette. La ventola farà sicuramente un po’ di rumore dalle ventole rotanti, ma la domanda è se puoi sopportarlo.

Caratteristiche utili

Alcuni dei cuscinetti e dei cuscini riscaldanti sono dotati di funzioni di massaggio. Questi hanno lo scopo di aumentare il livello di comfort e promuovere una migliore circolazione sanguigna. Tieni presente che queste funzionalità avranno un costo aggiuntivo.

Dai un’occhiata alle stufe a 12 V per auto con il miglior rapporto qualità / prezzo qui.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *