Come usare l’aria condizionata in modo economico

Avere un condizionatore d’aria è una benedizione in quanto puoi trarne vantaggio durante tutto l’anno. Ma questa benedizione può trasformarsi in un incubo se non utilizzata in modo efficiente, lasciando il tuo budget esaurito. Anche se dai la priorità al comfort rispetto al portafoglio, tenere il condizionatore d’aria acceso tutto il giorno aumenta in modo esponenziale il tuo contributo al cambiamento climatico globale. Ti starai chiedendo come si possa utilizzare efficacemente un condizionatore d’aria. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti e trucchi generali su come usare efficacemente il condizionatore d’aria.

  1. Controllare e sostituire il filtro dell’aria

Una delle cose più importanti è controllare regolarmente i filtri dell’aria del sistema di climatizzazione. Questo non solo tiene sotto controllo l’efficienza del tuo condizionatore d’aria, ma mantiene anche basse le bollette dell’elettricità. I filtri dell’aria sporchi possono aumentare il consumo di energia del tuo condizionatore fino al 15%.

La frequenza con cui è necessario cambiare i filtri dell’aria dipende da diversi fattori, tra cui le dimensioni della famiglia, il numero di animali domestici in casa, la qualità dell’aria interna e il tipo di filtro dell’aria che si sta utilizzando. Come regola generale, il periodo di tempo consigliato è di 3-4 mesi e appena prima che condizioni meteorologiche estreme, come il picco dell’estate, colpiscano l’area in cui vivi. Più frequentemente cambi i filtri dell’aria, meglio sarebbe il qualità dell’aria.

È possibile utilizzare un controller per aria condizionata (AC) intelligente per le unità canalizzate che tiene traccia dell’utilizzo del condizionatore d’aria. In base al numero di ore di utilizzo dell’AC, calcola il tempo migliore per la pulizia del filtro dell’aria AC e ti avvisa esattamente quando è il momento.

  1. Utilizzare un termostato intelligente o controller AC

L’ultima tecnologia dei climatizzatori coinvolge termostati programmabili e intelligenti. Questa è, sì, un’attrezzatura extra e più costosa delle loro stupide controparti, ma sono molto più efficaci ed efficienti! Puoi notare una riduzione fino al 25% delle bollette elettriche utilizzando termostati intelligenti e controller AC intelligenti.

Con l’automazione e i trigger intelligenti, puoi consentire al tuo termostato di conoscere la temperatura desiderata, quando sarai a casa e quando sarai lontano, e manterrà in modo efficiente il miglior ambiente climatizzato per te.

  1. Evita forti variazioni di temperatura

Per una maggiore efficienza del condizionatore d’aria, è fondamentale mantenere una temperatura costante ed evitare di effettuare enormi sbalzi di temperatura. Spesso è uno dei motivi principali alla base dell’aumento delle bollette energetiche.

Far saltare il raffreddamento a piena potenza durante l’estate o in modalità riscaldamento durante l’inverno può essere molto efficace per raggiungere la temperatura desiderata ma non molto efficiente a causa dei costi energetici più elevati.

Uno dei modi migliori per mantenere una temperatura stabile è rendere la casa agli agenti atmosferici prima dell’inizio di ogni stagione. Preparare la casa non solo consente di risparmiare il dispendio energetico per i sistemi di climatizzazione, ma migliora anche il comfort generale.

Puoi anche utilizzare termostati intelligenti o controller AC per mantenere la temperatura ambiente perfetta con trigger intelligenti o impostare programmi per il tuo condizionatore d’aria.

  1. Utilizza la migliore impostazione del termostato

Le impostazioni del termostato svolgono un ruolo significativo nell’aumentare l’efficienza del condizionatore d’aria. Anche se potresti essere incuriosito a modificare frequentemente le impostazioni del termostato, specialmente in condizioni meteorologiche estreme, non è considerata una best practice.

Gli esperti consigliano di mantenere l’impostazione del termostato a 20 °C mentre sei sveglio e abbassare quando sei lontano o dormire negli inverni. Mentre in estate, tienilo a 25 °C quando sei a casa.

Se si dispone di un condizionatore d’aria mini-split, portatile o da finestra, è possibile utilizzare un controller AC intelligente per mantenere le impostazioni di temperatura e umidità della stanza perfette.

  1. Crea delle zone nella casa

Molte persone non prestano attenzione quando si tratta di creare zone con il sistema di climatizzazione. Tuttavia, si rivela utile nel ridurre le bollette energetiche ed è un ottimo metodo per utilizzare efficacemente un condizionatore d’aria.

La zonizzazione consente di impostare un’impostazione di temperatura specifica per un’area designata. In questo modo, non condizionerai l’intera casa mentre sei seduto nel tuo salotto. Oltre a questo, creando zone, sarai in grado di impostare una temperatura diversa per ciascuna zona. Se non hai bisogno di raffreddare una certa area della tua casa, non raffreddarla e risparmia energia!

  1. Tieni d’occhio l’umidità interna

Quando si tratta di mantenere la temperatura all’interno, l’umidità è l’elemento più ignorato ma che contribuisce davvero. L’intervallo consigliato per l’umidità interna ideale va dal 30% al 50%.

Tuttavia, mantenere il miglior livello di umidità è piuttosto complicato e dipende da vari altri fattori, tra cui la stagione, l’abbigliamento e le esigenze personali. Ora, ogni volta che ti senti come se avessi problemi a mantenere il clima perfetto all’interno della tua casa, valuta la possibilità di controllare i livelli di umidità.

È possibile utilizzare la modalità di asciugatura sul condizionatore d’aria quando i livelli di umidità sono notevolmente alti. Questo sarà più efficiente rispetto all’utilizzo della modalità di raffreddamento ad alta intensità energetica.

L’umidità può anche essere monitorata utilizzando termostati intelligenti e controller AC intelligenti. Questi dispositivi possono funzionare per automatizzare i livelli di umidità interna.

  1. Utilizza la modalità ventola

Fai funzionare sempre il tuo condizionatore d’aria in modalità cool durante l’estate? Prova a utilizzare le altre modalità a minore consumo energetico, come la modalità ventola. Quando non fa molto caldo e hai solo bisogno di una brezza rinfrescante, la modalità ventola può essere piuttosto efficace!

  1. Fai attenzione ai detriti

Potresti dimenticare l’unità esterna della tua CA poiché è fuori dalla vista. Pertanto, sarebbe meglio impostare un promemoria e controllare se l’area esterna dell’unità è pulita da eventuali detriti. Se sporcizia, foglie e detriti entrano nei condotti o nell’unità esterna del condizionatore d’aria, bloccano le prese d’aria impedendo al condizionatore di funzionare al meglio.  Se il compressore esterno è bloccato, potresti limitare la ventilazione. Crea un luogo bello, fresco e ombreggiato per la tua unità esterna e mantieni il tuo condizionatore funzionante in modo efficiente.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *