Come verificare l’efficienza di un termosifone?

I termosifoni, o radiatori, sono un grosso problema qui in Italia. Possono fare la differenza tra un inverno caldo e accogliente e uno triste. Quindi, che tu sia il proprietario di una casa o un proprietario, questa guida ti aiuterà a ottenere il massimo dal tuo sistema di riscaldamento centralizzato identificando i radiatori più efficienti per la tua proprietà, il che implica conoscere la dimensione e il tipo migliori per il tuo spazio particolare. La manutenzione è la chiave per mantenere efficienti i radiatori, quindi ecco una guida per diagnosticare i problemi con i radiatori, oltre a lavarli e spurgarli.

Quanto sono efficienti i miei radiatori?

Bene, c’è un semplice processo di eliminazione che puoi seguire per scoprirlo. Elimina i seguenti problemi e avrai a che fare con i tuoi attuali radiatori alla massima efficienza:

Punti freddi

Il primo problema da eliminare sono i punti freddi nei termosifoni, che possono essere causati da bolle d’aria intrappolate nell’acqua. I punti freddi in questo caso sono solitamente nella parte superiore del radiatore. In questo caso, i punti freddi si trovano in genere nella parte superiore del radiatore e possono essere facilmente rimossi con lo spurgo del radiatore.

Come spurgare un radiatore

Dovresti spurgare i radiatori se noti punti freddi nella parte superiore dei radiatori, il che essenzialmente fa uscire l’aria intrappolata usando una chiave del radiatore. Può essere un lavoro disordinato, quindi segui la nostra guida passo passo su Come spurgare un radiatore per informazioni dettagliate.

Segni che hai bisogno di una pulizia:

Se hai punti freddi nella parte inferiore del radiatore, è probabilmente un segno che hai un accumulo di fango, corrosione e detriti nel tuo sistema di riscaldamento centralizzato. Questo è un problema più grande che richiederà di eseguire una pulizia del sistema adeguata sul tuo sistema. Ecco alcuni altri sintomi che potresti riscontrare:

  • Punti freddi sui termosifoni, in particolare nella parte inferiore
  • I radiatori richiedono uno spurgo costante
  • Radiatori e caldaia rumorosi
  • Perdite dal radiatore
  • Guasti frequenti
  • La caldaia deve essere costantemente riavviata
  • Il riscaldamento centralizzato impiega molto tempo per riscaldarsi
  • Alcuni radiatori faticano a scaldarsi più di altri
  • Acqua scolorita quando i radiatori vengono spurgati
  • Radiatori freddi ma tubi caldi

In questo caso, è il momento per una pulizia del sistema adeguata fatta da un tecnico.

Come assicurarsi che i radiatori funzionino in modo efficiente?

Un modo semplice per verificare se i tuoi termosifoni hanno aria dentro, è mettere una mano sopra o vicino al termosifone (fai attenzione e non scottarti se il termosifone è caldo) e controlla eventuali punti freddi.

Prima di fare ciò, consentire al sistema di riscaldamento di ottenere la temperatura massima e assicurarsi che i termostati ecc. non funzionino e spengano il radiatore in anticipo. Se senti una differenza di temperatura nella parte superiore del radiatore, dovrai considerare di spurgare il radiatore per consentire all’aria di fuoriuscire.

Per fare ciò, spegnere l’impianto di riscaldamento centralizzato, inserire una chiave del radiatore o un piccolo cacciavite nella valvola di spurgo del radiatore, ruotare la valvola a sinistra per aprire la valvola. Sentirai l’aria che fuoriesce. Per la migliore pratica, posizionare un panno o uno straccio sopra la valvola per evitare che l’acqua fuoriesca e prevenga la fuoriuscita. Quando l’acqua inizia a fuoriuscire dalla valvola di sfiato, saprai che tutta l’aria è uscita da quel radiatore.

Devo sostituire i miei radiatori?

Se hai spurgato e risciacquato i tuoi attuali radiatori e la loro massima efficienza non ti sta lasciando senza fiato – o se stai ristrutturando la tua casa e stai cercando un aggiornamento all’ingrosso per il tuo sistema di riscaldamento centralizzato e radiatori, allora parliamo di cosa cercare per in un nuovo set di radiatori.

Idraulico o elettrico?

Hai considerato che forse il riscaldamento centralizzato a gas non è la tua unica opzione? Potresti associare i radiatori elettrici agli anni ’70, ma in realtà stanno diventando un’alternativa alla moda per il riscaldamento delle case a causa dei progressi compiuti nel riscaldamento elettrico negli ultimi anni.

Efficienza elettrica al 100%

Sapevi che le caldaie a gas non sono efficienti al 100%? Anche le caldaie nuove di zecca possono essere efficienti solo al 90% circa, mentre i radiatori elettrici trasformeranno 1 kWh di elettricità in 1 unità di calore, il che significa che sono efficienti al 100%.

Nessuno spreco di calore

I radiatori elettrici riscaldano solo la stanza in cui si trovano, mentre un impianto di riscaldamento centralizzato deve pompare acqua calda attraverso i tubi nelle pareti della casa per raggiungere la stanza o le stanze che si desidera davvero riscaldare. Ciò significa che una certa quantità di tutta quell’energia termica viene inevitabilmente sprecata.

Ottimo per bagni e uffici domestici

È per questo motivo che i radiatori elettrici sono perfetti per le stanze che devono essere calde quando non hai necessariamente bisogno che il resto del riscaldamento sia acceso come i bagni e il tuo ufficio da casa.

Minori costi di gestione

Un radiatore elettrico costa di più rispetto a un radiatore per riscaldamento centralizzato. Ma quando si tiene conto di come si utilizza il riscaldamento in casa – e quanto viene sprecato – potrebbe risultare complessivamente più economico avere un radiatore elettrico in una determinata stanza della casa.

Devo comprare radiatori in alluminio?

Sapevi che puoi ottenere radiatori realizzati con materiali diversi? Accanto all’acciaio e alla ghisa si possono trovare anche radiatori in pietra naturale. Tuttavia, i radiatori in alluminio sono i radiatori più efficienti che puoi ottenere in questi giorni per molte ragioni:

L’alluminio è molto bravo a condurre il calore, il che significa che può riscaldarsi rapidamente fino alla temperatura ambiente desiderata, quindi viene utilizzato il 15% in meno di energia rispetto ad altri metalli per radiatori.

Ciò significa che se stai cercando nuovi radiatori per la tua casa o proprietà, puoi potenzialmente risparmiare fino al 15% in termini di energia (e bollette del riscaldamento). Nel corso di pochi anni ciò si traduce in un notevole risparmio di energia e denaro.

La maggior parte dei radiatori in alluminio sono realizzati con alluminio riciclato e alla fine della loro vita l’alluminio può essere riutilizzato, il che è anche molto rispettoso dell’ambiente.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *