Costa più riparare una caldaia a gas o comprarne una nuova?

Avere un guasto alla caldaia quando fa freddo può essere stressante e preoccupante. Ciò è particolarmente vero quando non sei sicuro se la tua caldaia può essere riparata o se dovrà essere sostituita del tutto. Ci sono molte situazioni in cui la tua caldaia rotta può essere riparata in modo semplice e veloce, offrendoti una casa calda e ben riscaldata. Tuttavia, a volte la sostituzione della caldaia e l’installazione di un nuovo modello più efficiente è la migliore linea d’azione. Allora come fai a sapere se riparare o sostituire è la scelta migliore per la tua caldaia?

Considera la sicurezza prima di tutto

Quando prendi una decisione sulla tua caldaia, considera sempre la sicurezza prima di tutto. Se la caldaia è vecchia, potrebbe non essere conforme alle leggi e alle linee guida moderne sulla sicurezza e il funzionamento della caldaia. La prima cosa che dovresti sempre fare è consultare un professionista per assicurarti che la tua caldaia sia sicura e vedere se può essere riparata in sicurezza.

Anche se un tecnico esperto può riparare un guasto alla tua caldaia, potrebbe comunque essere potenzialmente pericoloso e soggetta a problemi. Nel peggiore dei casi, la tua caldaia potrebbe anche essere a rischio di produrre monossido di carbonio. Un professionista sarà in grado di informarti se la tua caldaia può essere utilizzata in sicurezza o deve essere sostituita.

Una volta che la tua caldaia è stata controllata e puoi essere certo che è sicuro continuare a utilizzarla, puoi considerare gli altri fattori che influiranno sul fatto che la tua caldaia debba essere riparata o sostituita. Di seguito ne troverai discussi alcuni.

Potreste risparmiare in termini di efficienza?

Anche se il guasto della caldaia può essere risolto, una nuova caldaia può essere notevolmente più efficiente dal punto di vista energetico. Potresti anche essere in grado di risparmiare denaro a lungo termine installando una caldaia più efficiente.

Piuttosto che pagare per le riparazioni, considera se questa può essere una buona opportunità per sostituire la tua caldaia e risparmiare in termini di efficienza. Una caldaia più efficiente può riscaldare più rapidamente le stanze della tua casa e fare un lavoro migliore per tenerti al caldo durante i mesi invernali.

Se la tua caldaia è già un modello moderno ed efficiente dal punto di vista energetico, il semplice fatto di farla riparare da un professionista autorizzato può essere la migliore linea d’azione per rimettere in funzione rapidamente la tua caldaia.

Qual è il costo di una riparazione?

Per alcune caldaie più vecchie, il costo della riparazione può essere notevolmente aumentato perché le parti di ricambio non sono più prontamente disponibili. Guarda il costo potenziale della riparazione della tua caldaia e valuta se la sua sostituzione potrebbe effettivamente essere una soluzione più conveniente. Tieni presente che il costo della riparazione di una vecchia caldaia aumenterà nel tempo.

Se il costo della riparazione della caldaia è relativamente basso o la riparazione è semplice, questa potrebbe essere la scelta migliore per la tua caldaia. Non solo, ma molte caldaie più recenti saranno probabilmente ancora coperte da una garanzia. Ciò può coprire il costo delle parti di ricambio e in alcuni casi può anche coprire il costo della manodopera.

Quanto sono frequenti i guasti?

I guasti alle caldaie stanno diventando fin troppo familiari? Se la tua caldaia ha costantemente problemi, sostituirla con un nuovo modello potrebbe essere l’opzione migliore. Il costo della manutenzione e delle riparazioni costanti può aumentare nel tempo, in particolare per le caldaie più vecchie.

I guasti frequenti possono essere una seccatura e possono essere stressanti, soprattutto in inverno, quindi pensa se preferisci evitarli e sostituire la tua caldaia con un nuovo modello più moderno – in pratica una caldaia a condensazione – che probabilmente richiederà una manutenzione molto inferiore.

Se la tua caldaia si guasta molto raramente ed è un modello più recente (cioè a condensazione), ripararla è probabilmente la migliore linea d’azione poiché è improbabile che avrà problemi frequenti. Molte persone non notano problemi alla caldaia durante l’estate e non li affrontano fino all’inverno, anche se potrebbe essere una soluzione semplice. Se hai riacceso la caldaia per l’inverno e hai notato un problema, potrebbe non essere un problema serio.

Pensa sempre al futuro

Infine, considera eventuali costi futuri potenziali per la tua caldaia. Pensa a quanto tempo durerà probabilmente la tua caldaia e se sostituirla ora potrebbe essere una decisione migliore a lungo termine. Un tecnico professionista può aiutarti in questo e parlare della potenziale durata della tua caldaia per aiutarti a decidere.

Se la tua caldaia è fuori garanzia, i costi futuri potrebbero essere particolarmente significativi, in quanto non sarai più coperto per guasti e dovrai coprire l’intero costo per affrontare eventuali problemi. In ogni caso, consulta sempre un tecnico professionista che possa consigliarti la linea migliore da seguire e aiutarti a valutare le opzioni.

In molti casi, la semplice riparazione della caldaia è il modo più economico ed efficiente per ripristinare e far funzionare il riscaldamento. Se hai una caldaia più recente che di solito è affidabile, è improbabile che la tua caldaia debba essere sostituita. Tuttavia, se la tua caldaia è vecchia, fuori garanzia o addirittura potenzialmente pericolosa, dovresti considerare di sostituirla con un nuovo modello.

Casi in cui è consigliata la sostituzione

Ecco alcune delle situazioni più comuni che possono presentarsi:

Se la caldaia si rompe a causa di una forte corrosione

Se la tua caldaia non viene revisionata regolarmente, le impurità e l’acidità nell’acqua possono erodere i suoi componenti elettrici interni e le guarnizioni. Quando ciò accade, l’efficienza ne risentirà e le riparazioni saranno probabilmente estese, il che significa che una sostituzione potrebbe avere più senso. Segni di ruggine o corrosione sull’involucro esterno, sulle cuciture o sull’ingresso dell’acqua della caldaia suggeriscono che c’è un problema.

Se la tua vecchia caldaia subisce una perdita d’acqua

Mentre una caldaia moderna che perde è spesso semplice da riparare, le caldaie più vecchia presentano una sfida diversa. Se una perdita è causata da una crepa nel corpo in ferro, molto probabilmente la caldaia dovrà essere smontata e il lavoro extra farà davvero aumentare la tariffa di riparazione. Con questo in mente, potrebbe essere meglio sostituire la caldaia con una nuova.

Se la combustione della tua caldaia è molto scarsa

Una cattiva combustione comporta il rischio di fuoriuscita di monossido di carbonio, incendio e persino esplosione. Quindi, se vedi segni rivelatori come fuliggine sulla caldaia (o nelle immediate vicinanze), o la spia continua a spegnersi, fallo controllare immediatamente da un tecnico autorizzato. Potrebbe “condannare” la caldaia, ma niente panico.

Se la tua canna fumaria è pericolosa

L’intera canna fumaria, insieme alla caldaia, deve essere ispezionata ogni anno per assicurarsi che soddisfi gli standard di sicurezza. Tutte le moderne caldaie a gas hanno canne fumarie con portelli di ispezione e quindi soddisfano le attuali normative sulla sicurezza del gas, ma se la caldaia è più vecchia e ha una canna fumaria nascosta (nel soffitto o nel vuoto della parete) potrebbe essere “a rischio”. Questo perché il tecnico non è in grado di controllarne l’intera lunghezza e quindi non può confermare che non diventerà pericoloso. Ti consiglieranno anche di non usare più la caldaia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *