Meglio il riscaldamento a gas o a pompa di calore?

Le pompe di calore e il riscaldamento con caldaia a gas e termosifoni sono due opzioni popolari per il riscaldamento di una casa. Ma funzionano in modi molto diversi e ognuno ha i propri pro e contro.  Le pompe di calore sono ampiamente consigliate come sistema di riscaldamento più rispettoso dell’ambiente rispetto alla tradizionale caldaia a gas, ma ci sono pro e contro da considerare prima di effettuare la modifica. Se stai cercando di installare un nuovo sistema di riscaldamento ma ti stai chiedendo quale sia la scelta migliore per la tua casa, continua a leggere per scoprire quale sistema è vittorioso nella battaglia tra caldaie e pompe di calore.

Caldaia a gas vs. pompa di calore: qual è il migliore per la tua casa?

Mentre il tuo sistema di riscaldamento dovrebbe essere adattato alla tua casa e al tuo stile di vita, qui abbiamo confrontato le caldaie a gas e le pompe di calore sulle loro caratteristiche e vantaggi chiave per aiutarti a scegliere l’opzione migliore per la tua casa.

Efficienza

Quando si confrontano la caldaia e la pompa di calore in termini di efficienza, la pompa di calore è il chiaro vincitore. Molte caldaie più vecchie sono efficienti solo al 50-75%, il che significa che il 25-50% dell’energia utilizzata viene sprecata. Le moderne caldaie a condensazione, tuttavia, possono raggiungere efficienze del 92% con solo l’8% di spreco, quindi sostituire una caldaia più vecchia con un nuovo modello potrebbe ridurre significativamente le emissioni di carbonio.

Tuttavia, anche la caldaia più efficiente non può battere la pompa di calore per efficienza. Le pompe di calore possono essere efficienti al 350% poiché utilizzano solo una piccola quantità di elettricità per produrre 3-4 volte più calore da utilizzare in casa.

Durata della vita

Una tipica caldaia a gas dovrebbe funzionare in modo efficace ed efficiente per 8-12 anni, a condizione che sia stata sottoposta a manutenzione annualmente. Una pompa di calore, tuttavia, può durare 15-25 anni in quanto ha molte meno parti mobili con pochissime rotture.

Spazio necessario

Per installare una pompa di calore nella tua casa avrai bisogno di uno spazio esterno. Una pompa di calore ad aria comprende un’unità esterna delle dimensioni approssimative di una lavatrice. In alcuni casi, ci sarà anche un’unità interna che include lo scambiatore di calore (che è anche più grande della caldaia media) e quindi un bollitore dell’acqua calda separato.

Una pompa di calore geotermica richiede molte tubazioni interrate verticalmente o orizzontalmente a seconda della quantità di spazio esterno disponibile. C’è poi un’unità interna che può variare di dimensioni tra un piccolo box e una caldaia.

Una caldaia a gas è notevolmente più compatta, soprattutto se si dispone di una caldaia combinata (combinata) all-in-one che produce acqua calda su richiesta utilizzando l’acqua direttamente dalla rete. Una caldaia di sistema richiede anche un boiler per acqua calda separato.

Caldaia vs. pompa di calore: un confronto sugli altri aspetti

Costo di installazione

Il costo di installazione di una caldaia a gas è notevolmente inferiore rispetto all’acquisto di una pompa di calore. In media, la sostituzione di una caldaia a gas può costare minimo tra 1.500 e 2.500 euro inclusa la manodopera. Quando si confronta questo con il probabile costo di 6.000- 8.000 euro per una pompa di calore ad aria o 10.000- £ 18.000 euro per una geotermica, è chiaro che i costi iniziali per l’installazione di una caldaia a gas sono più interessanti.

Inoltre, affinché le pompe di calore funzionino in modo efficace, l’immobile deve essere molto ben isolato e il sistema di erogazione del calore deve avere un’ampia superficie. Ciò potrebbe significare che è necessario migliorare l’isolamento o installare radiatori più grandi o un riscaldamento a pavimento.

Costi di esercizio

Sebbene le pompe di calore utilizzino l’elettricità per funzionare, che costa circa 3 volte il prezzo del gas, il fatto che la pompa di calore sia così efficiente significa che utilizza pochissima elettricità e quindi i costi di esercizio sono paragonabili.

È probabile che i prezzi dell’elettricità oscillino, ma se l’energia solare ed eolica diventasse il normale metodo di generazione, è probabile che questi prezzi scendano. I combustibili fossili come il gas e il petrolio si stanno esaurendo, quindi è probabile che questi prezzi continueranno a salire.

Manutenzione

Sebbene sia importante che una caldaia a gas venga riparata da un tecnico abilitato ogni 12 mesi per garantire che funzioni in modo efficiente e sicuro, le pompe di calore non richiedono una manutenzione annuale. Controlli regolari da parte di un professionista le aiuteranno a funzionare in modo più efficace ed efficiente, ma non sono essenziali in quanto ci sono meno componenti da controllare e nessun rischio di avvelenamento da monossido di carbonio.

Usabilità

Sia le caldaie che le pompe di calore sono ora disponibili con timer, programmatori, controlli automatizzati e intelligenti progettati per aiutarti a riscaldare la tua casa con facilità ed efficienza. La complessità della funzionalità dipenderà dalla marca e dal modello che scegli.

Impatto ambientale

Una delle maggiori attrazioni delle pompe di calore è che non producono emissioni di anidride carbonica quando sono in funzione, a differenza di una caldaia a gas. Usano una piccola quantità di elettricità per funzionare, ma la loro alta efficienza li rende la scelta molto più rispettosa dell’ambiente. Se l’elettricità che alimenta la pompa è generata attraverso l’energia solare o eolica anziché il carbone, è ancora meglio in quanto le emissioni di carbonio sarebbero pari a zero.

Caldaia vs. pompa di calore: c’è un vincitore?

La scelta tra una caldaia e una pompa di calore dovrebbe essere fatta in base a ciò che è più importante per te, a quanto è adatto alla tua casa e, ovviamente, al tuo budget.

Le pompe di calore sono sistemi di riscaldamento efficaci ed efficienti che riducono notevolmente l’impronta di carbonio di una casa, sono facili da mantenere e possono generare reddito indiretto attraverso il risparmio ottenuto. Sono un’opzione particolarmente buona per le case fuori dalla rete del gas che altrimenti farebbero affidamento su petrolio, carbone o elettricità per il loro riscaldamento.

Se vivi sulla rete del gas o non puoi permetterti il ​​costo di una pompa di calore, puoi comunque ridurre notevolmente le tue emissioni di anidride carbonica e le spese di riscaldamento sostituendo una vecchia caldaia inefficiente con una moderna a condensazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *