Perché il mio condizionatore fa un rumore strano?

Non c’è niente di piacevole come il godersi una bella aria condizionata fresca in una calda giornata estiva. Ma aspetta! Cos’è quel rumore proveniente dal tuo condizionatore? Un po’ di ronzio dal motore è normale, soprattutto con un sistema più vecchio. Se inizi a sentire un forte rumore strano, tuttavia, ciò potrebbe segnalare che il tuo condizionatore d’aria ha un problema. Inoltre, niente può rovinare una giornata di relax più velocemente di un condizionatore d’aria rumoroso.

I moderni condizionatori d’aria possono funzionare a un livello silenzioso, utilizzando la tecnologia di smorzamento del suono e compressori a velocità variabile per mantenerti a tuo agio nella tua casa. Quindi, quando il tuo condizionatore d’aria emette uno strano rumore, funziona in modo non ottimale e molto probabilmente richiede un intervento professionale.

Ecco come risolvere 10 rumori comuni dal tuo condizionatore d’aria o pompa di calore:

  1. Buzz

Quando i condizionatori d’aria iniziano a produrre forti ronzii, questi sono quasi sempre dovuti a problemi elettrici, spesso con i relè o contattori. Una varietà di problemi può causare un buzz del condizionatore d’aria, tra cui:

  • Parti allentate che richiedono un serraggio.
  • Un condensatore bloccato che necessita di pulizia.
  • Un filtro dell’aria che deve essere cambiato.

Se odi questo tipo di rumore, spegni l’aria condizionata e chiama un professionista al più presto per far funzionare correttamente il tuo sistema.

  1. Ronzio continuo

Un forte ronzio proveniente dal condizionatore d’aria è solitamente prodotto dalla ventola. Spesso tutto ciò di cui ha bisogno è una buona pulizia, ma a volte questo ronzio indica un problema con pale della ventola piegate, componenti usurati o persino un motore del ventilatore guasto. Un ronzio è tipicamente un segno di un guasto elettrico o meccanico. Entrambi i casi richiedono una riparazione professionale. Un motore del ventilatore potrebbe essersi bloccato. Anche i cavi allentati o un interruttore di circuito sovraccarico possono causare un ronzio, ma entrambi sono facilmente riparabili.

  1. Sbattere

Il rumore che sbatte può significare diverse cose, nessuna buona. La fonte potrebbe essere un ventilatore da interni sbilanciato. In alternativa, una biella, un albero motore o uno spinotto del pistone allentati o danneggiati potrebbero risuonare nel compressore. In genere, una parte che si è allentata o si è sbilanciata provoca il suono del battito. Le parti si stanno letteralmente sbattendo l’una nell’altra. È necessario risolvere questo problema il prima possibile per evitare di causare danni potenzialmente gravi. Di conseguenza, ridurrai il rischio di un guasto grave.

  1. Fa clic

Un clic proviene dalle parti elettriche del tuo condizionatore; è normale all’avvio o all’arresto del sistema, ma problematico quando lo senti continuamente. Un clic frequente significa che i controlli del condizionatore d’aria sono difettosi o che il termostato deve essere sostituito.

  1. Clanking

Il rumore metallico potrebbe essere causato da una ventola esterna sbilanciata o da una soffiante interna. D’altra parte, potrebbe segnalare parti del compressore allentate o sbilanciate. Verificare con il tuo servizio di riparazione – forse è necessario un nuovo compressore.

  1. Tintinnio

La spiegazione più semplice per il rumore sferragliante di un condizionatore d’aria è costituita da oggetti come ramoscelli o ciottoli catturati nell’unità esterna. Cause alternative potrebbero essere la ventola o altre parti (come viti e bulloni) che si sono allentate nel tempo o un problema con il contattore elettrico.

  1. Stridii

Quando senti uno stridio acuto dall’unità interna del tuo condizionatore, l’origine più probabile sono i cuscinetti o la cinghia del motore del ventilatore usurati: cinghie usurate che scivolano e cuscinetti usurati nel motore del ventilatore possono causare stridii acuti. Dall’unità esterna, è probabilmente causato da un malfunzionamento del motore, nella ventola o nel compressore. Lo stridio si verifica più comunemente dopo che un condizionatore d’aria è rimasto inattivo per un po’ e soggetto a elementi invernali come il ghiaccio. Sia le unità a cinghia che quelle a trasmissione diretta possono subire questo danno stagionale.

  1. Sibilo

Fai attenzione a un forte sibilo non appena il condizionatore d’aria si accende. Questo sibilo normalmente dura da 10 a 15 minuti e poi si interrompe. La spiegazione più comune? Un accumulo di alta pressione nel compressore, che è estremamente pericoloso. Spegni il condizionatore e chiama subito l’assistenza.

  1. Fischi

Quando il sistema di raffreddamento inizia a fischiare, provare a pulire o sostituire il filtro dell’aria. Un filtro intasato potrebbe essere dietro quel fischio (soprattutto se noti che il tuo condizionatore ha smesso di emettere aria fredda) e questa è una riparazione di aria condizionata che puoi tranquillamente fare da te!

  1. Gorgoglio

Un impianto gorgogliante suona molto come un liquido gorgogliante, ed è esattamente quello che sta succedendo. Il suono gorgogliante deriva dal gorgoglio della condensa mentre passa attraverso la linea di scarico o da una perdita di refrigerante.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *