Perdita d’acqua da una caldaia a gas: cause e soluzioni

Una caldaia del gas normale o a condensazione che perde acqua non è uno scherzo. In effetti, il problema è così grave che non puoi semplicemente scegliere di ignorarlo, perché farlo porterebbe a te e al resto della tua famiglia alcuni potenziali rischi. Tali perdite possono portare alla ruggine dei componenti esterni e interni della caldaia, o peggio al cortocircuito dei componenti elettrici all’interno della caldaia. Ecco perché è fondamentale risolvere il problema il più rapidamente possibile quando noti che la tua caldaia ha iniziato a perdere. È, tuttavia, importante notare che riparare una caldaia che perde non è un lavoro fai-da-te, ma piuttosto uno per tecnici manutentori e installatori autorizzati.

Per dirla semplicemente, non è un buon segno quando la tua caldaia perde acqua. L’acqua è il segno rivelatore di una caldaia che perde. Se noti che l’acqua gocciola o una pozza di perdite d’acqua o umidità intorno e sotto la caldaia, probabilmente la caldaia perde. I seguenti suggerimenti non sono per te per eseguire il lavoro di riparazione da solo, ma piuttosto su come determinare la presenza di una perdita della caldaia, cosa dovresti fare in caso di una perdita e sui rischi di ignorare una caldaia che perde.

Perché la mia caldaia perde acqua? 7 cause comuni

Ci sono diversi motivi per cui l’acqua potrebbe fuoriuscire dalla caldaia a gas e la causa principale può spesso essere determinata da dove proviene l’acqua.

Corrosione

Tubi o serbatoi corrosi potrebbero alla fine iniziare a indebolirsi, il che potrebbe causare la fuoriuscita di acqua nel tempo. Se la corrosione non si è diffusa oltre un singolo tubo o valvola, la semplice sostituzione della parte corrosa risolverà il problema. Nel caso in cui la corrosione si sia diffusa in tutto il sistema, probabilmente è irreparabile e significa che dovrai sostituire la caldaia.

Pressione

Se la pressione della caldaia è troppo alta, ciò potrebbe causare perdite d’acqua dalla caldaia, questo perché la caldaia deve far uscire parte della pressione in eccesso per evitare che l’unità implodi. Puoi dire se la pressione della tua caldaia è troppo alta se la lancetta del manometro punta ovunque sopra 2. Quindi, se puoi vedere che la pressione della tua caldaia è troppo alta, puoi semplicemente ridurre la pressione. La pressione corretta della caldaia è compresa tra 1 e 2 sul manometro.

Temperatura

Le caldaie sono dotate di una valvola di controllo della temperatura che monitora la temperatura dell’acqua all’interno della caldaia e impedisce che si alzi troppo. Un’eventuale perdita dalla valvola di temperatura suggerisce che la temperatura della caldaia è troppo alta e potrebbe causare la fuoriuscita di acqua bollente dai rubinetti.

Guarnizioni della pompa

Una pompa della caldaia è lì per pompare l’acqua intorno al sistema di riscaldamento della tua casa, quindi se non è sigillata correttamente, l’acqua può fuoriuscire. La pompa dovrà essere sostituita o risigillata.

Raccordi allentati

Parte dell’usura naturale include giunti e connessioni di tubi che si allentano nel tempo a causa dell’acqua che si espande ripetutamente durante il riscaldamento e si contrae durante il raffreddamento. Ciò significa che i raccordi devono essere serrati per evitare che l’acqua fuoriesca.

Installazione scadente

Infine, una caldaia che perde potrebbe semplicemente essere causata da una cattiva installazione; questo è spesso il caso quando l’acqua proviene dai raccordi. Per evitare che ciò accada, è necessario consentire solo a un tecnico autorizzato di installare una nuova caldaia.

Usura

Proprio come qualsiasi cosa, le caldaie non durano per sempre e possono consumarsi con il tempo. Se la tua caldaia ha più di 10 anni, è probabilmente il momento di prendere in considerazione l’installazione di una nuova che non solo avrà molte meno probabilità di fuoriuscire, ma aumenterà anche l’efficienza energetica della tua casa, aiutandoti a risparmiare sulle bollette.

Cosa fare se la caldaia perde acqua

Se sei arrivato su questo articolo, è probabile che la tua caldaia perda. Sebbene non dovresti tentare di riparare da solo il problema, puoi eseguire alcuni passaggi per evitare che più acqua penetri in casa:

  • Chiudere la fornitura d’acqua
  • Spegnere il riscaldamento
  • Pulisci l’acqua
  • Contatta un tecnico qualificato

Non tentare di riparare da solo il guasto: al primo segno di una perdita, contattare SEMPRE un tecnico.

Una caldaia che perde è un’emergenza?

Una caldaia che perde è un problema serio che può non solo causare ulteriori danni alla caldaia stessa ma anche alla tua casa. Ignorare una perdita può portare a corrosione, ruggine e persino muffa. Al primo segno di una perdita (anche se sembra relativamente piccola) contattare un tecnico del riscaldamento – non tentare di ripararla da soli!

Posso usare la mia caldaia se perde?

Se si individua una perdita o si scopre che la pressione della caldaia è diminuita drasticamente in un breve lasso di tempo (suggerendo una perdita), non utilizzare la caldaia. Chiudi invece l’acqua e il riscaldamento centrale e contattare un tecnico.

Una caldaia che perde causa una bassa pressione?

Non solo una perdita dalla caldaia porterà a una bassa pressione della caldaia, una perdita ovunque intorno al sistema di riscaldamento farà lo stesso. Una caldaia a bassa pressione non sarà in grado di funzionare in modo efficiente, quindi è importante far controllare la perdita da un professionista.

Quanto è pericolosa una caldaia che perde?

Una caldaia che perde può causare molti danni, non solo alla caldaia stessa ma anche alla tua casa. È molto probabile che l’acqua coli sui componenti elettrici che potrebbero finire per cortocircuitare. A seconda di dove si trova la caldaia e di quanto l’acqua si è diffusa, potrebbe potenzialmente causare danni a tappeti, mobili e altri oggetti.

Come prevenire una perdita dalla caldaia

Una manutenzione annuale della caldaia da parte di un tecnico garantirà che il sistema funzioni in modo sicuro e porterà qualsiasi potenziale problema, che potrebbe diventare un problema importante, all’attenzione di un professionista qualificato prima che si verifichi. Questo è il modo migliore per evitare che la caldaia perda e deve affrontare l’acqua che va ovunque.

Perché la mia caldaia ha smesso di perdere?

La ragione più probabile è che hai spento il riscaldamento, il che significa che la pressione all’interno del sistema scende e le perdite si interrompono. Un altro motivo potrebbe essere se la tua zona ha recentemente subito forti piogge poiché l’acqua può entrare nella caldaia tramite una canna fumaria mal montata. In tal caso, è necessario contattare un tecnico che sarà in grado di montare correttamente la canna fumaria.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *