Quale isolante usare per le tubature dell’acqua?

L’isolamento è tipicamente visto come un mezzo per prevenire il guadagno o la perdita di calore. La progettazione di edifici ad alta efficienza energetica deve affrontare i sistemi di tubazioni interne e specificare i giusti materiali isolanti negli spessori giusti. Questi sistemi meccanici beneficiano in particolare della capacità dell’isolamento di prevenire la condensa, l’intrusione di umidità e i guasti del sistema. Troppo spesso si presume che tutto l’isolamento sia ugualmente adatto a qualsiasi applicazione. Tuttavia, i sistemi di tubazioni fredde e calde richiedono un’attenzione diversa e una specifica impropria può portare a guasti del sistema, spreco di energia e persino alla chiusura di edifici.

Importanza dell’isolamento termico dei tubi dell’acqua

Quando l’acqua si congela all’interno di un tubo, il ghiaccio si espande e può far scoppiare il tubo. Lo scoppio del tubo può causare inondazioni rapide e furiose nella tua proprietà. Se hai mai avuto uno scoppio di tubi durante i mesi freddi, capisci perché è imperativo evitare il congelamento dei tubi questo e ogni inverno. L’isolamento dei tubi riduce la loro esposizione agli elementi, riducendo la possibilità di disastri e risparmiando sui costi energetici impedendo ai tubi dell’acqua calda di perdere calore.

L’isolamento dei tubi di alimentazione dell’acqua nelle aree esposte, soprattutto nei climi freddi, è fondamentale per l’efficienza progettuale. Qualsiasi tubo di approvvigionamento idrico esposto a pareti esterne o spazi non riscaldati può congelare, scoppiare e allagare un edificio.

L’isolamento dei tubi dell’acqua fredda può anche impedire la sudorazione dei tubi a causa della condensa dell’umidità. Il controllo dell’umidità è fondamentale per l’efficienza termica e per i sistemi ad acqua refrigerata. Un eccesso di condensa può portare a perdite di energia, costi operativi più elevati e persino una scarsa qualità dell’aria interna a causa di muffe e funghi.

Il risparmio conseguibile con la coibentazione delle tubazioni

L’isolamento dei tubi dell’acqua calda può far risparmiare denaro sui costi energetici impedendo che le tubazioni perdano calore nell’aria circostante. L’isolamento dei tubi dell’acqua calda può anche aumentare la temperatura dell’acqua di 2-4 °C più calda di quanto possano fornire i tubi non isolati, consentendo un’impostazione della temperatura dell’acqua inferiore. I residenti o gli occupanti di un edificio hanno l’ulteriore vantaggio di non aspettare a lungo l’acqua calda da un rubinetto, che può aiutare a conservare l’acqua.

Iniziare la giornata con una doccia calda potrebbe far parte della tua routine quotidiana. Terminarlo con un bagno caldo nella vasca è un ottimo modo per rilassarsi. Ma quanti soldi ed energia costa quel lusso dell’acqua calda? Il riscaldamento dell’acqua in casa consuma circa il 17% del consumo energetico totale. Considerando che le bollette energetiche medie (gas ed elettriche) sono oltre 200 euro al mese, l’acqua calda costa, in media, 500 euro all’anno.

Se i tubi dell’acqua calda non sono già isolati, come detto l’acqua perde da due a quattro gradi di temperatura mentre viaggia attraverso i tubi. Questa perdita di calore significa che la tua doccia impiega più tempo a riscaldarsi, specialmente se il tuo bagno si trova sul lato opposto della casa rispetto allo scaldabagno. La buona notizia è che isolare i tubi dell’acqua calda è un a cosa veloce e non ha alcun impatto sul tuo stile di vita. Potrai continuare a goderti quella lussuosa acqua calda e risparmiare energia, acqua e denaro.

Tubi dell’acqua calda adeguatamente isolati significano che usi meno acqua ogni volta che hai bisogno di acqua calda. Senza isolamento, l’acqua calda nei tubi si raffredderà rapidamente. Questo ti farà attingere più acqua ogni volta che avrai bisogno di acqua calda per il bucato, i piatti o il bagno. Nelle giornate particolarmente fredde, potresti dover far scorrere l’acqua altri due minuti ogni volta che apri il rubinetto, anche se hai appena finito di caricare i piatti.

Dove e quando isolare

Se l’obiettivo è prevenire la condensa e i tubi dell’acqua congelati, i tubi critici da proteggere sono quelli che attraversano spazi non riscaldati in luoghi come locali meccanici, pareti esterne, edifici di stoccaggio non riscaldati, cavità del pavimento sopra vespai non riscaldati, o anche solai o scantinati spazi. In alcuni casi, il tracciamento termico è necessario per una protezione antigelo aggiuntiva oltre all’isolamento.

Se l’obiettivo è ridurre i costi di riscaldamento dell’acqua, è fondamentale isolare i tubi dell’acqua calda ovunque sia possibile accedervi in un edificio. Se l’obiettivo dell’isolamento dei tubi è eliminare la sudorazione dei tubi e problemi di muffa, i tubi dell’acqua fredda hanno più bisogno di isolamento.

Raccomandazioni sull’isolamento

La maggior parte dei proprietari di case presumerà di aver bisogno solo dell’isolamento esterno della linea di galleggiamento per tubi e rubinetti fuori casa. Ma la verità è che qualsiasi tubo nella tua casa che è esposto e non ben isolato, come quelli in spazi non riscaldati come muri esterni, garage, soffitte, scantinati e le cavità del pavimento sopra vespai non riscaldati, beneficerà anche dell’isolamento.

Ecco un elenco dei materiali di cui potresti aver bisogno per completare il tuo progetto di isolamento dei tubi, a seconda dei tipi di tubi che stai coprendo:

  • Nastro adesivo
  • Schiuma spray espandente
  • Corda per mastice in schiuma
  • Isolamento a scelta (manicotto del tubo, avvolgimento del tubo, copertura del rubinetto esterno).

Un prodotto comune da considerare è l’isolamento dei tubi in schiuma tubolare. Questo prodotto è utile quando è necessario coprire tratti più lunghi di tubi diritti. La maggior parte dell’isolamento dei tubi in schiuma è disponibile in lunghezze di 60 cm in modo da poter coprire rapidamente molto terreno.

I tubi possono essere realizzati in schiuma PE o isolamento a base di gomma, ed entrambi sono disponibili in molti diametri diversi per diverse dimensioni di tubo. Con i tubi normali che richiedono il taglio e l’incollaggio o le opzioni di auto-tenuta, l’installazione dell’isolamento dei tubi in schiuma è una delle opzioni di isolamento più semplici.

Un altro modo per isolare le tubazioni, in particolare per i tratti brevi o le curve strette, consiste nell’utilizzare un involucro per tubi o un nastro. Realizzato in schiuma flessibile con un supporto autoadesivo, è sufficiente avvolgere il tubo, il raccordo o la valvola con il nastro che si sovrappone generosamente agli strati, creando uno spessore appropriato per fornire le prestazioni termiche necessarie.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *