Quali sono i migliori condizionatori d’aria per camper a 12 V?

Sempre più persone sono alla ricerca di condizionatori d’aria portatili per auto, camper e piccole case, soprattutto viste le recenti ondate di caldo estivo. Sfortunatamente, se non acquisti con attenzione (o non comprendi appieno come funzionano i piccoli condizionatori d’aria), potresti finire con un pezzo adatto per la spazzatura. Sia che tu stia vivendo fuori da un veicolo o che stia cercando di rinfrescare una piccola stanza o un camper, spiegheremo come scegliere la migliore unità di condizionamento d’aria portatile.

Come trovo un condizionatore d’aria a 12 V di qualità?

Per rispondere a questa domanda, dobbiamo prima coprire alcune nozioni di base su come funzionano i sistemi di condizionamento d’aria. Gli edifici più grandi, come le case, sono tipicamente dotati di un’unità di condizionamento d’aria centrale che funziona come un frigorifero gigante, utilizzando un condensatore, un evaporatore e un compressore. Per le applicazioni automobilistiche, dovresti sapere che qualsiasi apparecchio elettrico che produce una differenza di temperatura (riscaldatori, condizionatori d’aria o frigoriferi) richiede una notevole quantità di energia.

Tenendo presente questo, alcune unità di condizionamento d’aria portatili dichiarate sono in realtà solo ventilatore. Per un vero sistema di raffreddamento, è necessario assicurarsi che l’unità portatile sia dotata sia di un condensatore che di un evaporatore. Un condizionatore d’aria portatile per un’auto o un furgone non sarà potente come un’unità centrale, ma può davvero risolvere il problema. Una cosa da tenere a mente è la dimensione: in generale, più grande è l’unità, più potente.

Ciò significa che, sebbene un’unità di condizionamento d’aria portatile più piccola potrebbe essere più appropriata per una piccola auto, semplicemente non avrà la potenza di un’unità più grande, ad esempio, per un camper o un furgone. I veri condizionatori d’aria portatili per casa, invece, non sono poi così piccoli, ma offrono comunque la versatilità che i sistemi fissi non offrono. Questi però non sono alimentati a 12V, quindi se vuoi farli funzionare in campeggio avrai bisogno di un piccolo generatore elettrico.

Tipi di raffreddatori portatili per auto e camper

In generale, ci sono quattro tipi principali di refrigeratori ad aria condizionata portatili per auto o camion: condizionatori portatili, condizionatori da tetto, ventilatori e refrigeratori a tazze hanno tutti i loro usi. Di seguito, esaminiamo ogni tipo in modo più dettagliato.

Condizionatori d’aria portatili

I condizionatori d’aria portatili funzionano per mantenere fresca una piccola area. La maggior parte, in base alla progettazione, raffredderanno un’area inferiore a 20 metri quadrati fino a 15 gradi. A seconda dello stile, della marca e delle misurazioni BTU, la metratura o l’area di copertura, nonché il controllo della temperatura ambiente, possono cambiare.

I condizionatori d’aria portatili hanno più opzioni di alimentazione come adattatore AC, alimentazione per auto 12V o batterie ricaricabili. Invece di essere riempito d’acqua o aver bisogno di ghiaccio per raffreddare l’aria, un condizionatore portatile funzionerà in modo simile a un’unità domestica. Comprimendo ed evaporando ancora il refrigerante per produrre aria fredda, solo su scala molto più piccola.

Condizionatori sul tetto

I condizionatori da tetto sono progettati per installazioni su camper e roulotte. Funzionano allo stesso modo di un’unità d’aria condizionata da finestra, completa dei propri controlli del compressore, dell’evaporatore e del termostato. La maggior parte delle unità saranno fornita di sensori di temperatura installati intorno alla cabina e alle aree abitative del camper. Questi misureranno la temperatura ambiente e, in base alle impostazioni del termostato, l’aria condizionata si accenderà o spegnerà fino a quando l’intero spazio non sarà compreso nell’intervallo impostato.

A differenza delle opzioni di aria condizionata più portatili o delle ventole di raffreddamento, i condizionatori da tetto sono un’installazione permanente e richiedono termostati, sensori, condotti e refrigerante. Sono unità di condizionamento d’aria centralizzate complete come a casa tua, solo progettate per un camper.

Ventola di raffreddamento

I ventilatori sono poco più che ventilatori portatili. Sono progettati per spostare l’aria per fornire una brezza rinfrescante. La differenza principale tra una ventola più fredda e una ventola oscillante è che la maggior parte delle ventole più fredde può aggiungere acqua o ghiaccio al sistema per produrre un flusso o aria fredda o anche uno spruzzo di acqua nebulizzata.

Le opzioni portatile e auto o camion si agganciano al poggiatesta, alle prese d’aria o ai finestrini del veicolo e sono progettate per mantenere fresca una singola persona, un animale domestico o un’area dell’auto. Le ventole di raffreddamento non sono destinate a sostituire l’aria condizionata dell’auto, che raffredda l’intero veicolo.

Refrigeratori a tazze

I secchielli frigoriferi utilizzano secchi o ampi vani portaoggetti per contenere ghiaccio e acqua. L’aria fredda che circonda il ghiaccio viene quindi aspirata attraverso una ventola montata sulla parte superiore e spinta nello spazio attraverso lo sfiato o le ventole. Nello spazio automobilistico, i refrigeratori a tazze sono generalmente unità sigillate all’acqua e il ghiaccio non scorre e non fuoriesce.

Sarà necessario mantenere un certo livello di acqua nel serbatoio per mantenere in funzione la ventola. Ciò richiede un controllo costante dei livelli e la possibilità di ricaricare quando necessario. La maggior parte funziona a batteria o 12 V e dispone di una sorta di guida visiva in modo da poter controllare i livelli di acqua e ghiaccio con relativa facilità.

Guida alla scelta di un condizionatore d’aria portatile a 12V

Prima di tirare fuori i soldi e fare un acquisto finale, ci sono diversi fattori che devi considerare. Di seguito, abbiamo delineato i principali fattori a cui pensare prima della tua decisione finale:

Dimensioni e spazio

La maggior parte dei condizionatori d’aria portatili e delle ventole di raffreddamento sono progettati per uso personale. Per questo motivo, sono generalmente piuttosto piccoli. Tuttavia, dovrai comunque determinare se il tipo di condizionatore d’aria che scegli funzionerà nello spazio che hai. Ovviamente, la maggior parte delle auto ha uno spazio interno più piccolo rispetto ai camion. Per questo motivo, un dispositivo di raffreddamento come il refrigeratore a tazza potrebbe non essere un’opzione adatta. Se intendi utilizzare un condizionatore portatile nel tuo veicolo, devi misurare lo spazio e ottenere le dimensioni del frigorifero scelto per assicurarti che l’area possa contenere l’unità.

Efficienza

Va notato che con pochissime eccezioni , non sarai in grado di sostituire il condizionatore d’aria della tua auto o camion con un’unità portatile. Il tipo di flusso d’aria e di raffreddamento necessari per svolgere quel lavoro richiedono più parti e prese d’aria rispetto a un condizionatore d’aria portatile di solito. L’unità dovrebbe comunque essere efficiente. La capacità di raffreddare lo spazio ad almeno 10 gradi al di sotto della temperatura ambiente è importante; in caso contrario, è praticamente inutile come condizionatore d’aria.

Alimentazionw

Anche l’alimentazione dovrebbe essere considerata. Se il tuo veicolo non è dotato di alimentazione a 12 V o accendisigari, non vuoi acquistare un’unità che ne richieda uno. Ci sono diverse fonti di alimentazione tra cui scegliere, inclusi 12V, USB e persino solare. La carica della batteria è la più economica perché puoi portare il condizionatore d’aria ovunque. Tuttavia, le batterie non dureranno quanto un alimentatore dedicato e potresti ritrovarti senza aria condizionata mentre le batterie si ricaricano.

Potenza (BTU)

A meno che il frigorifero portatile non sia un vero condizionatore d’aria, non avrà una classificazione British Thermal Unit (BTU). La BTU è fondamentalmente una valutazione per determinare la quantità di acqua che può essere modificata di un grado. Più alto è il BTU, più potente è il condizionatore d’aria. La classificazione BTU può anche aiutarti a determinare la dimensione dell’area che la particolare unità può mantenere fresca.

Un condizionatore d’aria da finestra o da parete con una classificazione BTU di 12.000, ad esempio, può mantenere uno spazio vitale di circa 100 metri quadrati a una temperatura costante. I condizionatori d’aria portatili non saranno così potenti e, generalmente, avranno una classificazione BTU inferiore a 2.000. Un BTU di 2.000 raffredderà comunque un’area di circa 20 metri quadrati in modo efficiente.

Aspetto

Anche l’estetica giocherà un ruolo minore nella tua decisione. Vorrai che il condizionatore d’aria si mimetizzi o almeno sia attraente quando gli altri lo vedono. Un aggeggio ingombrante e vistoso sarebbe qualcosa da evitare. Fortunatamente, oggi esistono sul mercato apparecchi piuttosto piccoli e non invadenti. Quelli più grandi sono progettati per mimetizzarsi o essere attraenti.

Rumore

Anche il livello di rumore sarà un problema per alcuni. I ventilatori produrranno un suono, ma spesso non così forte. Tuttavia, i motori delle ventole saranno piuttosto rumorosi. Se stai cercando un’opzione più silenziosa, dovrai controllare la valutazione in decibel per il dispositivo. Per la maggior parte, i condizionatori d’aria migliori hanno una valutazione di 55 dB o inferiore. A questa distanza, non interferiranno con una conversazione o con la radio in riproduzione nella tua auto.

Caratteristiche

È inoltre necessario considerare le funzionalità aggiuntive dei condizionatori d’aria o dei ventilatori. Alcuni avranno più opzioni di velocità o regolazioni del flusso d’aria direzionale. Scoprirai che alcuni sono multi-strumenti e possono fare altre cose oltre a fare aria fredda. Ad esempio, le connessioni wireless, la compatibilità Bluetooth e altri aspetti possono significare che il tuo condizionatore d’aria portatile potrebbe anche riprodurre musica, che possono essere utili in viaggio o in campeggio.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *