Quali sono vantaggi e svantaggi di un radiatore a olio?

I riscaldatori d’ambiente a olio sono classificati come riscaldatori radianti. Questo perché i riscaldatori d’ambiente a olio funzionano in modo molto diverso rispetto ai riscaldatori d’ambiente a base di ceramica per produrre calore. Fedeli al suo nome, i riscaldatori d’ambiente a olio sono riempiti con olio, che verrà quindi riscaldato utilizzando una corrente elettrica che passa attraverso l’elemento riscaldante. L’olio che circola all’interno di una stufa ad olio non dovrà essere rifornito o sostituito poiché non brucia e viene riscaldato ogni volta che la stufa viene utilizzata. Il calore viene spesso irradiato dalla superficie dei riscaldatori d’ambiente pieni di olio, il che li rende “radianti” e quindi consente loro di emettere calore agli oggetti circostanti o persino alle persone.

I svantaggi del radiatore a olio:

  1. Funzionamento relativamente silenzioso

A differenza dei riscaldatori d’ambiente a base di ceramica, che sono spesso noti per la quantità di rumore che producono durante l’uso a causa delle loro ventole, i riscaldatori d’ambiente a olio rimangono relativamente silenziosi quando sono accesi.

Questo perché i riscaldatori d’ambiente riempiti d’olio utilizzano l’olio che circola all’interno delle loro alette radianti e non si basano su singole pompe o ventole del motore per produrre o irradiare calore nell’ambiente circostante.

Questo li rende virtualmente silenziosi e la scelta perfetta per le aree che richiedono un silenzio completo come la tua camera da letto o persino il soggiorno.

  1. Potente generatore di calore

Uno dei principali vantaggi di possedere una stufa ad olio è la loro potenza. Il riscaldatore per ambienti a olio standard di solito funziona con 1500 Watt (W) di potenza, con alcuni dispositivi addirittura fino a 3000W.

Questo li rende una potente centrale elettrica per generare e irradiare grandi quantità di calore, il che a sua volta li rende la soluzione ideale per riscaldare aree chiuse più grandi come l’intero soggiorno in una moderna casa dal design open space.

  1. Potenza termica altamente efficiente

Un altro punto a favore degno di nota dei riscaldatori d’ambiente a olio è la loro eccellente efficienza energetica quando si tratta di riscaldamento.

L’olio che scorre attraverso le alette del riscaldatore tende a rimanere caldo, anche dopo un breve periodo di spegnimento dell’apparecchio.

Ciò consente al tuo riscaldatore di spegnersi per un momento, prima di rimettersi in marcia per avvolgere la tua stanza in un calore lussuoso.

La capacità di un riscaldatore d’ambiente pieno di olio di accendersi e spegnersi lo rende anche altamente economico poiché viene consumata meno elettricità per far funzionare il dispositivo.

Ciò significa che starai sborsando meno banconote verdi dal tuo portafoglio per mantenere te stesso e la tua famiglia al caldo e a tuo agio quando la temperatura precipita fuori dalla tua finestra.

  1. Fornisce calore più duraturo

Le stufe ad olio possono emettere calore per un certo tempo. Questo semplicemente perché l’olio che circola attraverso le alette del riscaldatore rimane intrappolato all’interno del dispositivo stesso e, una volta riscaldato, può trattenere il suo calore.

Questo è estremamente vantaggioso quando si desidera il massimo calore per una durata più lunga in un’area specifica della propria casa, come la camera da letto, il bagno o anche il soggiorno.

Invece di avvolgerti sotto tre strati di coperte e due maglioni pruriginosi, tutto ciò che devi fare è accendere la tua stufa ad olio e goderti il ​​calore benedetto che ha da offrire.

Poiché questo tipo di stufa impiega più tempo a raffreddarsi rispetto a una stufa a base di ceramica, la tua casa sarà avvolta da un calore paradisiaco per un tempo molto più lungo.

L’uniformità della potenza termica consente inoltre ai riscaldatori d’ambiente ad olio di essere la scelta ottimale per tutte le aree abitative di grandi dimensioni che richiedono un riscaldamento continuo sia di giorno che di notte.

Quindi, se fai tesoro del tuo calore e non vuoi che le tue estremità diventino una spiacevole sfumatura di blu, allora questa stufa potrebbe essere la scelta giusta per te.

  1. In grado di riscaldare aree più grandi

I riscaldatori per ambienti a olio sono disponibili in dimensioni molto più grandi se confrontati con le loro controparti a base di ceramica.

Il loro design unico di “alette” piegate fornisce anche una superficie molto più ampia per emettere quantità più significative di calore per pollice quadrato rispetto alla maggior parte degli altri riscaldatori.

Questo li rende il candidato ideale per fornire calore a stanze o aree più grandi come il seminterrato o il garage. Se sei incline a soffrire di allergie innescate dall’inalazione di polvere e peli, la stufa ad olio potrebbe essere il dispositivo più adatto per il tuo uso personale.

A differenza dei riscaldatori d’ambiente a base di ceramica, che accumulano uno strato di polvere nel tempo e richiederebbero una rigorosa pulizia manuale su base biennale, un riscaldatore d’ambiente riempito d’olio spesso si presenta come un’unità chiusa. Pertanto, di solito non ospiterà polvere nei componenti interni che potrebbe compensare le tue allergie.

Inoltre, non sono dotati di ventilatori, che sono noti per raccogliere la polvere insieme alle lame e soffiare intorno alla polvere e alle particelle di peli nella tua stanza.

Non solo sarai in grado di respirare in modo più confortevole, ma potresti anche risparmiarti un possibile attacco d’asma o persino una malattia respiratoria che ti farebbe guadagnare un soggiorno molto costoso in ospedale.

  1. Ha caratteristiche di sicurezza integrate

I riscaldatori ad olio sono spesso dotati di un termostato e di sensori automatici che spengono automaticamente il dispositivo in caso di surriscaldamento.

Questi riscaldatori di spazio sono spesso dotati anche di altre funzioni di sicurezza integrate come un kill switch che spegne automaticamente il dispositivo in caso di ribaltamento e caduta accidentale.

Con queste caratteristiche di sicurezza messe in atto, sarai in grado di ridurre significativamente il rischio che la tua stufa ad olio si trasformi in un pericolo di incendio, o peggio, incendiando la tua casa mentre sei ignaro o lontano.

Gli svantaggi del radiatore a olio:

  1. Costoso

Ci sono lati negativi nel possedere una stufetta per ambienti, e la stufetta a olio, sfortunatamente, non fa eccezione a questa regola.

Sebbene questi riscaldatori d’ambiente siano molto più potenti in termini di calore radiante rispetto alla maggior parte degli altri dispositivi di riscaldamento, hanno anche un prezzo elevato.

I riscaldatori d’ambiente a olio tendono a variare tra 50 e 110 euro per unità, che è facilmente il doppio del costo di un riscaldatore d’ambiente standard a base di ceramica.

Inoltre, è essenziale notare che se si sceglie di investire in una stufa ad olio con tutte le necessarie caratteristiche di sicurezza integrate come una funzione anti-ribaltamento e sensori di spegnimento automatico, sarà necessario accumulare più finanziamenti per procurarsi un tale modello.

Il costo dell’assunzione di un membro del servizio di riscaldamento professionale per riparare la tua unità, in caso di danni, può anche essere molto costoso lungo la strada.

  1. Avvio più lungo richiesto

Un riscaldatore di spazio a base di ceramica potrebbe richiedere solo pochi secondi per entrare in marcia, ma un riscaldatore di spazio pieno di olio può richiedere da 15 a 20 minuti prima che sia in grado di riscaldare correttamente un’area chiusa nella tua umile dimora.

Questa può essere una vera delusione, soprattutto se stai congelando e stai cercando una soluzione di riscaldamento istantaneo.

Il periodo di avviamento più lungo è la norma in tutti i modelli e design per questo tipo di riscaldatore per ambienti, quindi se vuoi riscaldare ora, preparati a rimanere deluso!

  1. Rischio per la sicurezza

Uno dei principali svantaggi dell’utilizzo di qualsiasi stufa ad olio è che presenta un elevato rischio per la sicurezza nei confronti di bambini piccoli e animali domestici.

Questi riscaldatori per ambienti hanno temperature superficiali estremamente elevate, che possono bruciare qualsiasi carne con cui vengono a contatto, soprattutto quando il riscaldatore è stato tenuto acceso per un tempo prolungato.

Questo è il motivo per cui non sono adatti a famiglie con neonati, bambini piccoli o molti animali domestici. Se insisti nell’usare un riscaldatore ad olio su un riscaldatore a base di ceramica, tu o un altro adulto dovete essere sempre presenti per monitorare il riscaldatore mentre viene utilizzato.

È inoltre necessario attendere almeno un’ora o più dopo lo spegnimento del riscaldatore ad olio per dargli il tempo sufficiente per raffreddarsi completamente prima di tentare di toccarlo o spostarlo.

  1. Meno portatile

I riscaldatori per ambienti a olio sono generalmente grandi, goffi ed estremamente pesanti. Ciò riduce la facilità di portabilità e dovrai trascinarli da una stanza all’altra quando desideri trasportarli.

Sebbene alcuni dispositivi siano dotati di ruote per aumentare la portabilità e la manovrabilità, questo non è il punto fermo della maggior parte dei progetti di stufe ad olio.

Pertanto, se non desideri affaticare la schiena o i muscoli sollevando una stufa in tutta la casa, allora questo potrebbe non essere il dispositivo adatto a te.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *