Quando occorre usare un purificatore d’aria?

Secondo gli esperti, il modo migliore per migliorare la qualità dell’aria interna è eliminare la fonte di inquinanti e ventilare i tuoi spazi interni con aria esterna pulita. Sebbene i purificatori d’aria possano ridurre gli inquinanti atmosferici, non possono eliminarli. Inoltre, non sono in grado di eliminare polvere, peli e altre particelle che si sono già depositate sulle superfici intorno alla casa. In questa breve guida di seguito, condivideremo con te alcuni dei motivi per cui potresti o meno voler ottenere un purificatore d’aria. Questo ti aiuterà a decidere se i purificatori d’aria valgono i soldi per te.

In effetti, i migliori purificatori d’aria sono davvero bravi a filtrare le particelle fini come fumo, polvere, peli di animali domestici e polline. Abbiamo effettuato dei test con un misuratore di PM10 e PM2.5 e molti modelli hanno abbattuto i livelli di particolato del 90% in poche ore in una stanza chiusa. Prove aneddotiche suggeriscono che gli utenti si sentono meglio quando utilizzano questi dispositivi nelle loro case, anche se i benefici per la salute a lungo termine non sono ben studiati.

I purificatori d’aria funzionano?

Prima di discutere se dovresti procurarti un purificatore d’aria per la tua casa, è meglio se prima affrontiamo la domanda se i purificatori d’aria funzionano davvero o no. Per rispondere correttamente a questa domanda, è importante che tu sappia che, secondo studi scientifici, la qualità dell’aria all’interno delle nostre case è fino a 5 volte più inquinata dell’aria esterna.

Ciò è dovuto principalmente alla scarsa ventilazione, alle sostanze chimiche contenute nei detergenti per la casa, alle spore di muffe, ai batteri e agli allergeni che vengono prodotti all’interno. Il modo in cui funziona un purificatore d’aria è rimuovere l’aria da questi cattivi contaminanti aerodispersi. La maggior parte dei purificatori d’aria funziona in due modi:

  • Utilizzando un filtro HEPA, che aspira le particelle e le intrappola in modo che non possano tornare a fluttuare nell’aria
  • Utilizzando un generatore ionico, che emette ioni caricati negativamente nell’aria che si attaccano alle tossine e le fanno cadere dall’aria.

I purificatori d’aria dotati di filtro HEPA sono in grado di catturare il 99,97% delle particelle di dimensioni fino a 0,3 micron. Ciò include la maggior parte degli allergeni, molti batteri e alcuni virus. Un purificatore d’aria che utilizza un generatore ionico funziona in modo diverso per purificare l’aria. Ciò che questo prodotto fa è far cadere gli inquinanti sul pavimento, che devono essere aspirati. Alcuni ionizzatori includono una piastra di raccolta elettrostatica per raccogliere le tossine, ma non è sempre efficace al 100%.

Indipendentemente dal tipo di purificatore d’aria che acquisti, entrambi i tipi funzionano per purificare l’aria intorno a te. Rimuovendo le particelle nocive dall’aria, questi contaminanti non hanno l’opportunità di entrare nei tuoi polmoni mentre respiri. Meno particelle cattive inalate, più sano rimarrai. I purificatori d’aria, dunque, non sono uno spreco di denaro. Chiaramente, non sono un cattivo investimento se vuoi un’aria più pulita intorno a te.

Ho bisogno di un purificatore d’aria?

La risposta a questa domanda dipende da alcune cose. Per alcune persone, un purificatore d’aria è un ottimo dispositivo che aiuta a promuovere una salute migliore. Per altri, i vantaggi non sono così evidenti. Le informazioni seguenti dovrebbero aiutarti a capire in quale categoria rientri e se dovresti investire nell’acquisto di un dispositivo di purificazione dell’aria.

Sì, procurati un purificatore d’aria se:

  • Sei come gli altri milioni di italiani che soffrono di allergie o hanno l’asma. Noterai un eccezionale sollievo nella respirazione quando usi un purificatore d’aria.
  • Tu o qualcuno nella tua casa si ammala facilmente o è soggetto a infezioni. Un purificatore d’aria germinale può intrappolare batteri e virus nocivi nell’aria che causano malattie.
  • Vuoi assicurarti che il tuo corpo rimanga libero dalle tossine disperse nell’aria e vuoi essere il più sano possibile mentre sei in casa. Un purificatore d’aria può aiutare in questo.

No, non acquistare un purificatore d’aria se:

  • Nessuna di quelle situazioni sopra si applica a te. Molto probabilmente non noterai un grande cambiamento nella tua salute poiché non sei influenzato da allergeni e altri contaminanti come molte altre persone.

Un’altra cosa degna di nota è il fatto che molte persone pensano che i purificatori d’aria siano costosi da possedere e da usare. Tuttavia, semplicemente non è così. Ci sono molte opzioni a basso costo che sono eccellenti per pulire l’aria della tua casa proteggendo la tua salute.

I casi in cui un purificatore è indicato

Allergie e asma

I soggetti allergici e le persone con asma o altri problemi respiratori possono notare una certa riduzione dei sintomi, come respiro sibilante e tosse, quando si utilizza un purificatore d’aria con un filtro HEPA (aria particolata ad alta efficienza) progettato per catturare il 99,7% delle particelle più grandi di 0,3 micrometri. Non accontentarti di dispositivi che promettono filtri “HEPA-like” o “HEPA-style”.

Alcuni di questi dispositivi svolgono un lavoro decente nel catturare le sostanze irritanti comuni, tra cui polline, peli di animali domestici e polvere, quindi a meno che il ventilatore del tuo purificatore non agiti semplicemente sostanze inquinanti, probabilmente non peggiorerà i tuoi problemi. La ricerca suggerisce che i dispositivi con filtri HEPA “sembrano” essere utili fintanto che vengono manutenuti regolarmente, e la filtrazione dell’aria potrebbe avere un impatto significativo sui risultati di salute.

Hai degli animali domestici

Non esiste un animale domestico veramente ipoallergenico. Anche i cani che non si liberano rilasceranno pelle e peli nell’aria e gli animali raccolgono polline e polvere nei loro cappotti. Potresti non essere allergico ai tuoi animali domestici in particolare, ma ciò non significa che la loro pelliccia non causerà problemi. Assicurati di pulire la tua casa (e di fare il bagno al tuo animale domestico) regolarmente. La filtrazione può aiutare a ridurre al minimo gli effetti del pelo di animali domestici, ma non può eliminarli del tutto.

I purificatori d’aria di alta qualità che vale la pena acquistare sono dotati di pre-filtri che catturano le cose grandi, come i peli di animali domestici, prima ancora che arrivino al filtro HEPA principale. Anche le macchine con filtri al carbone che intrappolano i composti odorosi possono ridurre gli odori degli animali domestici.

Fumi o vivi con un fumatore

Il fumo di sigaretta (incluso il fumo passivo) ha effetti negativi significativi sulla tua salute e su quella delle persone con cui vivi. In effetti, qualsiasi quantità di fumo passivo rappresenta un rischio. La semplice apertura di una finestra non protegge da questi problemi, ma la ventilazione e la filtrazione, ad esempio con un filtro HEPA che cattura il particolato fine (PM 2,5 o 2,5 micrometri), possono fornire un certo sollievo.

Il fumo di tabacco è una delle tre particelle incluse nella velocità di erogazione di aria pulita (CADR) di un purificatore d’aria, misurata in piedi cubi al minuto. Quindi un CADR di 80 per la polvere significherebbe che 80 piedi cubi sono stati puliti dalla polvere ogni minuto. Il fumo ha le particelle più piccole delle tre categorie (rispetto a polvere e polline), quindi scegli un dispositivo che dia un punteggio elevato in quest’area se il fumo di tabacco è un problema.

Vivi con bambini o coinquilini

Potresti essere la persona più pulita e ordinata della terra, ma non puoi controllare come si comportano i tuoi figli, compagni di stanza o ospiti. Se le altre persone non sono così diligenti come te nel pulire, o se rintracciano polvere, sporco, peli di animali domestici e polline dall’esterno della casa, un purificatore d’aria può aiutare a sostenere l’onere di filtrare e eliminare quegli inquinanti.

Vivi in una strada trafficata o vicino a un cantiere

I purificatori d’aria possono catturare alcune delle particelle sospese nell’aria, come la polvere, che vengono sollevate durante la costruzione o dalle auto che percorrono la strada. Tenere le finestre chiuse può tenere a bada alcuni detriti, ma un purificatore d’aria può filtrare ciò che passa attraverso le fessure. L’uso di uno di questi dispositivi potrebbe aiutarti a respirare un po’ meglio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *