Riscaldamento a pavimento: problemi di funzionamento

Come ogni casa indaffarata in inverno, quando il sistema di riscaldamento non funziona, getta la casa nel freddo e nel caos. Significa anche che trascorri ore ogni giorno cercando di trovare un tecnico che abbia le conoscenze per risolvere il problema. A condizione che sia stato scelto e installato correttamente un sistema di alta qualità, i nuovi sistemi di riscaldamento a pavimento non dovrebbero presentare problemi. Tuttavia, poiché le prime due condizioni di questa affermazione non sono sempre rigorosamente rispettate, occasionalmente possono sorgere dei problemi. Il modo migliore per combattere eventuali problemi con il tuo sistema di riscaldamento a pavimento è conoscere le principali aree problematiche fin dall’inizio.

Problemi comuni di riscaldamento a pavimento

Sebbene generalmente altamente affidabile, ci sono molte ragioni per cui il tuo riscaldamento a pavimento potrebbe non funzionare correttamente. Questi problemi possono includere qualsiasi cosa, da una configurazione errata a componenti esterni incompatibili, come la pavimentazione, o qualcosa di semplice come l’aria intrappolata nei tubi. Questa guida illustra come diagnosticare questi problemi, risolverli e, soprattutto, impedire che si verifichino in primo luogo.

Problemi con i tubi

Generalmente, i problemi con il tuo sistema di riscaldamento sono spesso dovuti ai tubi. Se il tuo riscaldamento a pavimento è un sistema umido, che parte da una caldaia, potrebbe trattarsi di un blocco o di aria intrappolata. Fortunatamente, questi problemi possono essere risolti con la stessa facilità con cui si sono verificati. Potresti voler provare alcune di queste soluzioni da solo, anche se se non hai fiducia in te stesso, un idraulico o un tecnico del riscaldamento sarà in grado di aiutarti.

Blocchi

A volte possono verificarsi blocchi e creare problemi all’interno del sistema di riscaldamento. Ci sono alcuni controlli che puoi fare per vedere se questo potrebbe applicarsi al tuo sistema. Controlla la canna fumaria che porta all’esterno della tua casa per blocchi o altri problemi. Se ci sono foglie, ramoscelli e altri detriti nello sfiato, eliminali semplicemente.

Durante l’inverno, controllare il tubo di scarico, soprattutto quando fa molto freddo. Su una caldaia a condensazione combinata, questo può congelare e impedire alla caldaia di funzionare nel momento in cui ne hai più bisogno. Per risolvere questo problema, devi semplicemente sciogliere il ghiaccio e trattare l’area con un po’ di antigelo.

I punti freddi in cui è posato il tuo sistema potrebbero significare che c’è un blocco interno. È improbabile che ciò accada, ma svuotare il sistema potrebbe essere la risposta. Cerca l’aiuto di un tecnico qualificato del riscaldamento se pensi che questo possa essere il tuo problema.

Aria intrappolata

L’aria intrappolata è il problema più comune con un sistema di riscaldamento a pavimento malfunzionante, in particolare uno che utilizza l’acqua calda che scorre attraverso le tubazioni del sottopavimento. L’aria può rimanere intrappolata nel tubo e rimanere lì, causando problemi all’intero sistema. Lo avrai sperimentato in passato con i radiatori e probabilmente saprai che è un problema semplice da affrontare.

Puoi facilmente evitarlo durante l’installazione. La misura include:

 

Quando si installa il sistema di riscaldamento a pavimento, non riempirlo dal circuito di riempimento della caldaia. Questo spinge l’acqua nel tubo, ma troppo velocemente, e allo stesso tempo intrappola l’aria.

Quando si riempie il sistema, assicurarsi che l’acqua venga scaricata attraverso le tubazioni. Versalo in un’estremità finché non inizia a fuoriuscire attraverso il punto di uscita. In questo modo saprai che non ci sono bolle d’aria bloccate nel tubo.

Se è troppo tardi e il sistema è già installato, è possibile rimuovere l’aria intrappolata spurgando il sistema. Il sanguinamento è l’apertura delle valvole per rilasciare l’aria e un po’ d’acqua. Questo dovrà essere completato ad ogni valvola. Puoi anche sciacquare l’acqua attraverso i tubi, che puliranno i tubi e allo stesso tempo elimineranno l’aria. Se non sei sicuro di come eseguire questa operazione, contatta il team di installazione.

Perdite

Se il sistema continua a perdere pressione, suggerisce che c’è una perdita da qualche parte. Quando la pressione scende, rabboccare il sistema seguendo le linee guida del produttore. Se la pressione rimane bassa, tornare indietro di un passo e verificare che i tubi di collegamento al collettore siano a posto e non perdano. È raro che i tubi del riscaldamento a pavimento perdano e se lo fanno è probabile che il danno sia stato causato durante l’installazione. Questa è sia una buona notizia che una cattiva notizia. Se i tubi perdono, dovresti ricorrere a cercare rimedio con l’installatore. La cattiva notizia è che sarà probabilmente un lavoro sostanziale.

Strato superiore del pavimento incompatibile

Hai verificato la compatibilità del tuo pavimento con il tuo sistema di riscaldamento a pavimento prima di farlo installare? Il tuo sistema potrebbe funzionare bene, ma il tuo pavimento potrebbe sopprimere il calore e non permettergli di fluire correttamente. Questo deve essere modificato il prima possibile. Un accumulo di calore nel sottosuolo senza rilascio potrebbe causare danni a diverse parti del sistema.

Scegli un materiale di pavimentazione con un punteggio TOG inferiore a 2,5. Qualsiasi cosa più spessa o più isolata non lascerà passare il calore. È possibile acquistare moquette con riscaldamento a pavimento, ma non può essere troppo lussureggiante.

Assicurati che questo materiale abbia conduttività termica. Ciò significa che non solo cattura il calore in modo efficiente, ma lo trattiene anche il più a lungo possibile. I pavimenti in legno funzionano con il riscaldamento a pavimento, anche se è necessario ricercare il tipo migliore. Pietra e piastrelle sono i conduttori di calore più efficienti.

Ricerca i migliori tipi di pavimento per il riscaldamento a pavimento prima di installare il sistema. Il tecnico del riscaldamento dovrebbe essere in grado di offrire una consulenza adeguata.

Configurazione errata

Se la configurazione non viene completata correttamente, incontrerai immediatamente problemi che potrebbero impedire al tuo sistema di funzionare correttamente.

Massetto

Se il massetto è stato posato sulle tubazioni senza che le tubazioni fossero in pressione o piene d’acqua, il massetto potrebbe aver ostruito le tubazioni. Ciò significa che l’acqua calda potrebbe faticare a farsi strada. Anche il massetto deve essere lasciato indurire e solidificare senza che i tubi vengano riscaldati, anche se l’acqua dovrebbe ancora scorrere nel sistema mentre ciò accade, dovrebbe essere acqua fredda.

Sfortunatamente, non ci sono soluzioni facili per il massetto posato in modo errato. Tali problemi sono il risultato di un errore da parte degli operai. Se hai assunto un tecnico per l’installazione, dovresti richiedere che tornino e risolvano il problema. Le riparazioni in lattice per crepe sul massetto non risolveranno i tuoi problemi di riscaldamento. Probabilmente sarà necessario riposizionare le tubazioni e il ghiaione.

Impostare correttamente i controlli

È fondamentale per la salute continua del tuo sistema di riscaldamento a pavimento che i controlli siano impostati correttamente. Sebbene non si possa verificare una grande distruzione con un semplice slittamento dei comandi, il funzionamento continuo del riscaldamento a pavimento con un’impostazione errata può causare problemi.

Dovresti controllare quanto segue:

  • Termostato: i termostati funzionano per le stanze per cui sono predisposti? Verificare il collegamento tra questa e la caldaia modificando la temperatura sul termostato e vedendo se la caldaia e l’impianto di riscaldamento rispondono
  • Valvola di miscelazione: dovrebbe essere impostata su 45c per pavimenti in massetto in calcestruzzo e 55c per pavimenti in legno sospesi per evitare problemi che possono essere causati dal surriscaldamento

Il vostro installatore sarà lieto di darvi una dimostrazione di come impostare la temperatura per ogni stanza. Il principale vantaggio del riscaldamento a pavimento è la possibilità di suddividerlo in zone. Quando ti viene mostrato inizialmente come utilizzare il riscaldamento chiedi all’installatore di verificare che la zona corrisponda a quella che si riscalda.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *