Scaldabagno per l’acqua calda: meglio elettrico o a gas?

Sia che l’attuale scaldabagno della tua casa sia all’ultima tappa o che tu stia cercando modi per ridurre l’impronta di carbonio della tua casa, può creare confusione quando acquisti un nuovo scaldabagno. Elettrico contro gas? Scaldabagni con serbatoi o design senza serbatoio? Cosa è giusto per te e la tua casa? Qualunque cosa tu decida, i nuovi scaldacqua ad alta efficienza energetica consumano meno energia e sono offerti in una varietà di opzioni, riscaldando anche l’acqua più velocemente rispetto ai modelli precedenti. Alcuni addirittura riscaldano l’acqua istantaneamente e non hanno affatto un serbatoio.

I vari tipi di scaldabagno

Il tipico scaldabagno può contenere da 151 litri a 227 litri di acqua calda. Quando si apre l’acqua calda dal rubinetto, l’acqua calda esce dallo scaldabagno e viene sostituita da acqua fredda sul fondo del serbatoio. Tuttavia, un paio di docce o una vasca da bagno piena sono sufficienti per esaurire completamente l’acqua calda. Potresti passare il tuo tempo ad aspettare che il tuo scaldabagno inizi di nuovo a erogare acqua calda.

Gli scaldacqua possono essere alimentati a gas naturale, propano, olio combustibile o elettricità. Può essere costoso far scorrere l’acqua durante il giorno quando le persone della tua famiglia fanno la doccia o fanno scorrere l’acqua. Le spese possono anche aumentare a causa della perdita di calore in standby, che si verifica quando l’acqua calda nel serbatoio scende al di sotto di una certa temperatura. La scelta del giusto piano energetico può aiutarti a gestire questi costi energetici.

Scaldabagni a gas

Quando pensi a uno scaldabagno, è probabile che l’immagine nella tua mente sia quella di una caldaia a gas tradizionale con un serbatoio grande e ingombrante e una fiamma pilota a gas che accende un bruciatore. Gli scaldacqua a gas tendono ad avere un modo inefficiente di riscaldamento poiché l’acqua fredda viene continuamente aggiunta all’acqua calda nel serbatoio, che la raffredda causando il riscaldamento dell’intero serbatoio dell’acqua.

Per questo motivo, molti scaldacqua vengono posizionati nel garage o nel seminterrato dove l’eventuale calore aggiunto non influirà sulle zone giorno della tua casa. Tuttavia, poiché sono economici, gli scaldacqua ad accumulo alimentati a gas sono in alcuni paesi la forma più comune di scaldabagno. Inoltre, gli scaldacqua a gas durano in genere tra i 10 ei 15 anni a seconda della loro buona manutenzione, rendendoli facili da sostituire e dimenticare.

I clienti potrebbero voler evitare costi iniziali più elevati, optando per uno scaldabagno meno costoso. Tuttavia, evitare inizialmente un costo maggiore potrebbe non sempre farti risparmiare denaro a lungo termine. Potresti spendere di più a lungo termine quando scegli uno scaldabagno meno costoso a causa dei potenziali costi di funzionamento e manutenzione.

Scaldabagni elettrici

Come i loro omologhi a gas, gli scaldacqua elettrici tradizionali hanno un grande serbatoio e un meccanismo di riscaldamento che converte l’acqua fredda in acqua calda. L’acqua è pronta per l’uso ogni volta che si apre il rubinetto dell’acqua calda.

 

Il gas naturale è solitamente meno costoso dell’elettricità. Decidere tra uno scaldabagno elettrico o uno a gas è più una questione di economia che di preferenza. Sebbene gli scaldacqua elettrici possano costare di più rispetto agli scaldacqua a gas, sono meno costosi da acquistare perché non richiedono il complicato collegamento del gas, le spese di installazione e il meccanismo di riscaldamento a fiamma libera di uno scaldabagno a gas .

Qualsiasi risparmio energetico derivante dall’acquisto di uno scaldabagno elettrico è probabilmente eclissato da uno scaldabagno a gas a lungo termine a causa dei prezzi del gas. Le case che non hanno un collegamento a gas o gli edifici che sono solo elettrici possono indurre le persone a utilizzare uno scaldabagno elettrico (rispetto al gas) per la comodità dell’installazione e del funzionamento.

Molti scaldacqua ad alta efficienza energetica sono alimentati a gas. Tuttavia, potresti ottenere opzioni elettriche che potrebbero essere più efficienti. Inizialmente, gli scaldacqua elettrici ad alta efficienza energetica potrebbero costare più dei loro omologhi a gas. Per fare la scelta giusta ed evitare costi aggiuntivi, assicurati di guardare i prezzi quando valuti gli scaldacqua elettrici e quelli a gas.

Scaldacqua senza serbatoio

Conosciuti anche come scaldacqua a richiesta o istantanei, gli scaldacqua senza serbatoio sono un’opzione per evitare costi di riscaldamento non necessari legati alla perdita di calore in standby. Questo perché invece di contenere un serbatoio d’acqua che si riscalda continuamente durante il giorno, gli scaldacqua senza serbatoio forniscono acqua calda solo se necessario. Basta aprire un rubinetto e ottieni immediatamente l’acqua calda.

Gli scaldabagni senza serbatoio sono disponibili sia a gas che elettrici, quindi non devi decidere tra uno scaldabagno a gas (o uno elettrico) se hai già un tipo preferito. Gli scaldacqua tankless funzionano attingendo acqua fredda quando si apre il rubinetto, riscaldando istantaneamente l’acqua mentre passa attraverso un bruciatore a gas o una resistenza elettrica.

C’è un compromesso quando si sceglie uno scaldabagno senza serbatoio. Per iniziare, otterrai acqua calda solo se aspiri meno di pochi litri al minuto. È abbastanza per una doccia o un bagno. Più docce o una doccia più la lavatrice o la lavastoviglie in funzione potrebbero essere troppe per un solo scaldabagno senza serbatoio o una caldaia a gas.

Ecco perché molte persone installano più scaldacqua senza serbatoio nelle loro case o uno scaldabagno senza serbatoio per ogni grande elettrodomestico o bagno. In questo modo non eclisserai le capacità del tuo scaldabagno senza serbatoio, ma preparati a un costo iniziale considerevole quando acquisti e installi ogni apparecchio senza serbatoio.

Tuttavia, poiché un riscaldatore senza serbatoio può durare il doppio di uno scaldabagno tradizionale e poiché hanno parti facilmente sostituibili, questo potenzialmente compensa il loro prezzo iniziale. Se usi lo scaldacqua anche per l’impianto di riscaldamento, puoi usare una normale caldaia a gas.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *