Una stufa elettrica deumidifica una stanza?

Una stufetta deumidificherà una stanza? Può asciugare l’aria? Se la tua stanza è umida e vuoi sapere se puoi sbarazzarti dell’umidità usando una stufetta, questo è il posto giusto. Vedremo tutto ciò che devi sapere per capire esattamente come le stufe influenzano l’umidità nella tua stanza. Dopo aver letto questo articolo, saprai come deumidificare la tua stanza e, se vuoi, come anche umidificare la tua stanza con una stufetta (puoi effettivamente fare entrambe le cose se sai come).

Ma diamo prima un’occhiata a come le stufe elettriche influiscono sull’umidità. Ecco la risposta rapida. Le stufe elettriche (a proposito, ne puoi trovare di ottime qui) non seccano e non deumidificano l’aria nella tua stanza. Tuttavia, l’aumento della temperatura farà diminuire l’umidità relativa. L’aria sembra più secca, perché può assorbire più umidità dalla pelle. Lascia ora che ti spieghi come le stufe influiscono sull’umidità nella tua stanza.

In che modo le stufe influiscono sull’umidità?

Quando si utilizza una stufa a piena potenza, spesso si ha la sensazione che l’aria si secchi. Ma perché? Pensa a una scatola chiusa (la tua stanza). Niente può entrare e uscire da questa scatola. È sigillata a tenuta. La scatola contiene solo aria umida e una stufetta. Ora accendiamo il riscaldamento. Che succede?

La temperatura all’interno della scatola aumenta. Ma poiché nulla può passare attraverso le pareti della scatola, la quantità di umidità (acqua) rimane la stessa. L’acqua non può lasciare la scatola. Quando utilizzi una stufetta a casa, è esattamente la stessa cosa. La tua stanza è la scatola chiusa e la tua stufetta riscalda l’aria. La quantità di umidità rimane la stessa perché non può lasciare la tua stanza.

Per qualche ragione, quando si utilizza una stufetta, l’aria, infatti, sembra più secca. Questo ha a che fare con l’umidità relativa, come ora vedremo.

Perché i termosifoni sembrano deumidificare l’aria nella tua stanza

Ora sappiamo che le stufe in realtà non cambiano l’umidità generale nella tua stanza. Finché si tiene chiusa la casa non avviene alcun ricambio d’aria (anzi pochissima aria). L’umidità non svanisce automaticamente solo perché stai usando una stufetta.

Ecco perché l’aria è più secca in una stanza riscaldata: anche se l’umidità assoluta rimane la stessa quando si utilizza un riscaldatore, l’umidità relativa cambia. A differenza dell’umidità assoluta, che misura la quantità di vapore acqueo presente nell’aria, l’umidità relativa misura la quantità di vapore acqueo presente nell’aria rispetto alla temperatura.

Il motivo è che l’aria calda può effettivamente contenere molta più acqua dell’aria fredda! Quando riscaldi la tua stanza con una stufetta, la temperatura aumenta, mentre l’umidità assoluta rimane costante. Ciò significa che l’umidità relativa diminuisce. Pertanto, una stufetta riduce l’umidità relativa nella stanza. Ok, l’umidità assoluta rimane la stessa e l’umidità relativa diminuisce quando si utilizza una stufetta. E allora?

In quanto esseri umani non possiamo percepire l’umidità assoluta. Non abbiamo le capacità per farlo. L’unico tipo di umidità che conta per il nostro benessere è l’umidità relativa. L’umidità relativa misura quanta acqua è presente nell’aria rispetto a quanta acqua può potenzialmente immagazzinare.

Cos’è l’umidità relativa?

Un’umidità relativa del 100% indica che l’aria è completamente riempita d’acqua. Non può contenerne di più. Considerando che un’umidità relativa del 50% ti direbbe che l’aria attualmente immagazzina è solo circa il 50% di ciò che potenzialmente può.

Percepiamo l’umidità relativa in questo modo. L’aria che ti circonda assorbe sempre il sudore e l’umidità dalla tua pelle. Maggiore è l’umidità relativa, minore è l’acqua che può assorbire (perché è già satura). In ambienti con elevata umidità, ti sentirai sudato e a disagio. L’aria è umida e piena d’acqua.

Al contrario, l’aria con bassa umidità relativa sembra secca, perché allontana l’umidità e il sudore dalla pelle. L’aria secca è come una spugna che assorbe tutta l’acqua che trova. Come già detto, più l’aria diventa calda, più acqua può immagazzinare. In questo modo, le stufe abbassano l’umidità relativa: aumentano la quantità di acqua che l’aria può trattenere. L’aria sembra più secca.

Come controllare l’umidità con una stufetta

Il giusto livello di umidità in una stanza è essenziale per sentirsi a proprio agio. Se sai come fare, puoi utilizzare stufe per umidificare e deumidificare una stanza a tuo piacimento. Se utilizzi una stufa da sola, non può avere un impatto sull’umidità assoluta (la quantità totale di acqua nell’aria). Ma con l’aria condizionata puoi aiutare te stesso.

In generale, è possibile utilizzare i condizionatori d’aria per deumidificare una stanza. Tuttavia, è possibile migliorare la deumidificazione utilizzando una stufetta. I condizionatori d’aria aspirano l’umidità da una stanza. Se ritieni che il tuo condizionatore d’aria non tira abbastanza umidità e la tua stanza è ancora umida, puoi impostare il termostato del tuo condizionatore d’aria su un livello più basso e inoltre accendere la tua stufa.

Il compito della stufa è riscaldare la stanza. Nel frattempo, l’aria condizionata prova a fare il contrario: cerca di raffreddare l’aria. Poiché la stufetta è una fonte di calore, il condizionatore d’aria non smetterà di funzionare perché tenta di raffreddarla. Finché è in funzione, assorbe l’umidità dall’aria.

Al contrario, se utilizzassi il condizionatore d’aria senza una stufetta, smetterebbe di funzionare proprio quando raggiunge la temperatura desiderata. Con una stufetta, la temperatura desiderata non può essere raggiunta e l’aria condizionata continua a deumidificare l’aria.

Nota: questo metodo di deumidificazione richiede molta potenza. Suggerirei di non far funzionare la stufa con l’aria condizionata accesa per più di mezz’ora alla volta.

Come rendere meno secca una stanza riscaldata?

D’altra parte, potresti chiederti come puoi umidificare una stanza riscaldata che sembra asciutta. Questo in realtà è semplice, a questo punto.

Primo metodo: riscaldare una teglia piena d’acqua

Metti una teglia grande, una teglia o qualcosa di simile davanti alla tua stufa. La tua teglia dovrebbe avere la maggior superficie possibile. Riempilo con un sottile strato d’acqua e posizionalo davanti alla tua stufa. L’acqua evaporerà e umidificherà l’aria nella tua stanza.

Secondo metodo: usare la doccia

Questo secondo metodo funziona in modo incredibilmente veloce. Entro un minuto avrai una stanza umidificata. Purtroppo, non sempre funziona perché hai bisogno di un bagno vicino alla stanza che vuoi umidificare.

Comunque: Accendi la doccia calda al massimo per un minuto. Questo creerà molto vapore acqueo. Puoi quindi reindirizzare il vapore acqueo nella tua stanza usando un ventilatore o qualcosa di simile. Funziona meglio se il bagno è collegato direttamente alla stanza che desideri umidificare.

Dai un’occhiata alle stufe elettriche con il miglior rapporto qualità / prezzo qui.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *